/ Calcio

Calcio | 28 gennaio 2022, 15:09

Prina: «Giocheremo contro una corazzata, ma siamo in grado di compiere imprese»

L’allenatore tigrotto afferma che non ci deve essere preoccupazione contro il Padova sabato, piuttosto sia un'occasione per essere se stessi. Sul futuro: «Dentro ho un fuoco che mi fa sognare e sperare un domani diverso per la Pro, tradizione cara a Busto»

Prina: «Giocheremo contro una corazzata, ma siamo in grado di compiere imprese»

«Noi dobbiamo provare a essere noi stessi. Giochiamo contro una corazzata,  deve diventare un’occasione, non una partita che ci porta preoccupazione. Ogni partita è opportunità per fare punti, anche se domani è più difficile. Ma noi cerchiamo conferme. Abbiamo la possibilità di far sì che questa fase abbia un senso».

Nessun timore

Luca Prina analizza con calma la situazione in vista della gara contro il Padova sabato 29 gennaio alle ore 14.30.

Indisponibili restano Bertoni, Lombardoni, Vezzoni. Rientrano Castelli, Sportelli e Colombo. Su tutto, aleggia sempre l’incognita Covid. Diffidato, oltre a Bertoni, Nicco. 

«Dobbiamo aggrapparci a tutto - osserva l'allenatore tigrotto - Ci sono cose che abbiamo preparato e possono diminuire il gap tra noi e loro. Siamo in grado di compiere imprese». 

Nonostante i singoli abbiano colpito domenica, come il giovanissimo Ferri, Prina insiste: «Questo aspetto è la punta dell’iceberg. È stata una prestazione alta di tutti». E tutti insieme va combattuta questa «partita con coefficiente di difficoltà altissimo, fondamentale è saperla interpretare per tutti i 90 minuti».

Il Padova sfoggia grandissima tecnica, personalità, fortissima esperienza ed è lanciata in una rincorsa agguerrita verso gli altoaltesini primi in classifica. 

«E noi dobbiamo cercare di incanalare la partita in alcuni aspetti su cui non è fortissimo» ribatte Prina. Che finisce con un omaggio al falò numero uno di Busto Arsizio, quello della Giobia: «Dentro di me c’è il desiderio di questo fuoco che mi ardere per lottare in questo momento di difficoltà, a 360 gradi, e mi fa sognare, sperare di vedere e poter vivere un domani diverso per la Pro Patria. Perché conta per questa città insieme alle altre tradizioni».

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore