/ Storie

Storie | 30 gennaio 2022, 07:30

Un giorno da volontario: si tuffa nell'amicizia il comico Max Pieriboni

Le Cuffie colorate hanno creato un altro modo di crescere e divertirsi insieme: lanciano una nuova iniziativa grazie a un amico speciale, che ne sa attirare tanti altri

Un giorno da volontario: si tuffa nell'amicizia il comico Max Pieriboni

Saranno tempi ancora grigi, ma è proprio qui che bisogna sprigionare i colori. E con tanti amici da arruolare.

A Busto Arsizio le Cuffie Colorate - Pad danno ancora una volta prova di creatività per poter crescere, fare sport e divertirsi insieme. Avevano insegnato tutto questo con il lockdown, tenendo ben connessi i ragazzi grazie al digitale ma soprattutto a uno spirito indomabile.

Ecco che adesso nasce "Un giorno da volontario". «Cercherò di invitare dei personaggi di ogni ambito a passare una serata con noi, prima in piscina e poi cena con i ragazzi - spiega Massimo Vitali - Non avrà una periodicità fissa perché molto dalla disponibilità degli ospiti, comunque sarà sempre il venerdì sera».

Già il prossimo 4 febbraio ci sarà il comico Max Pieriboni in piscina con suo figlio: «E subito dopo andremo a mangiare una pizza tutti insieme».

Max è un super amico, confessa Vitali: «È stato fondamentale per il successo delle nostre trasmissioni on line durante il lockdown. Quando mi venne in mente di chiamare degli ospiti per salutare i ragazzi pensai in primis a lui. Ma Max fece molto di più, contattò  Beppe Altissimi che a sua volta coinvolse tutta una serie di comici che aderirono con entusiasmo a questa nuova iniziativa... Per merito suo le prime puntate di CuffieColorate OnAir erano piene di ospiti del mondo della comicità, e tutti ci riservarono delle sorprese con degli sketch personalizzati per i ragazzi delle Cuffie».

Insomma, un amico tira l'altro: «È merito suo se a noi è nata la consapevolezza che avremmo potuto davvero coinvolgere un largo numero di personaggi e far diventare un semplice gioco qualcosa di più. Inoltre - continua Massimo - è sempre a lui che noi dobbiamo il successo della nostra festa dei 30 anni. È stato lui a contattare Diego Barbati e Luca Elias per fare lo spettacolo, tra l’altro completamente gratis».

Si parte, ora, ma soprattutto si vuole rivolgere una parola importante a Max, all'infinito: «Grazie».

 Venerdì non si potrà assistere a questo momento, tutto per le Cuffie, la pandemia non lo consente ancora, ma sicuramente sarà speciale. E ancora una volta, sarà un inizio, di quelli che tiene stretti insieme oltre ogni barriera, ogni pandemia.

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore