ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Busto Arsizio

Busto Arsizio | 12 aprile 2022, 11:46

Addio a Olga Fiorini: realizzando il suo sogno ha fatto la differenza nel mondo della scuola

Busto Arsizio in lutto per la perdita di un personaggio chiave del territorio e di una grande donna sempre in anticipo sui tempi. Il funerale giovedì alle 10 nella chiesa parrocchiale di Solbiate. La realtà di Acof oggi racconta ciò che Olga è e ha saputo portare avanti con i nipoti

Addio a Olga Fiorini: realizzando il suo sogno ha fatto la differenza nel mondo della scuola

Busto Arsizio perde un personaggio chiave della sua storia, della scuola e del suo cuore: è scomparsa Olga Fiorini, aveva compiuto 95 anni lo scorso gennaio.

Una grande donna che ha realizzato il suo sogno e fatto la differenza nel mondo della formazione, sempre avanti nei tempi e tesa a valorizzare e spronare i giovani.

Nata a Sorgà (in provincia di Verona), il 13 gennaio 1927, presto papà Marcello e mamma Maria Zaira si sono trasferiti in Lombardia: qui è cresciuta con le sorelle Lucia e Lina.  

La vocazione per la sartoria e la creatività, le avverte subito e in tempi non facili va prima a Bologna, poi in Svizzera a formarsi. Quando torna in patria, si stabilisce a Solbiate Olona, dove ha le prime allieve. Perché è quello il mondo che la chiama, la formazione, cioè trasmettere competenze e alimentare la passione verso questo bellissimo lavoro.

A Busto - di cui è cittadina benemerita, come pure ha ricevuto la Rosa Camuna - farà poi nascere l'istituto Olga Fiorini con il sostegno del marito Enrico.  Dall'evoluzione dell’Istituto Professionale per l’Abbigliamento e Moda “Olga Fiorini”, nascerà poi Acof che ha progressivamente ampliato la presenza sul territorio, sviluppando e accrescendo le offerte formative. Il sogno di Olga si è realizzato e continua a sbocciare grazie ai nipoti Mauro e Cinzia Ghisellini, di cui è sempre andata fiera.

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore