Busto Arsizio - 30 aprile 2022, 07:15

Settanta chili di bruscitti fanno bene

Domenica 8 maggio all’oratorio San Luigi il Magistero dei Bruscitti distribuisce porzioni da asporto del tradizionale piatto bustocco cucinato secondo la ricetta originale. Il ricavato a favore delle famiglie ucraine ospitate nei locali della parrocchia di San Giovanni

Settanta chili di carne offerti dai macellai di Busto per una iniziativa benefica del Magistero

Settanta chili di carne offerti dai macellai di Busto per una iniziativa benefica del Magistero

Bruscitti da asporto in beneficenza alle famiglie ucraine. Chi avrebbe mai pensato che il tradizionale piatto bustocco, cucinato secondo la ricetta originale del Magistero dei Bruscitti, avrebbe potuto dare una mano in tempo di guerra?

Domenica 8 maggio un’iniziativa benefica alquanto originale. Chi desidera assaggiare i bruscitti preparati dal cuoco del Magistero, può recarsi all’oratorio di San Luigi e ritirare le porzioni. Una costa 8 euro, due 15. Questa gustosa azione, delizia il palato e fa beneficenza: perché il Magistero dona il ricavato agli ucraini (una ventina) ospitati nei locali della parrocchia di San Giovanni. E le quantità saranno di tutto rispetto.

«Saranno cucinati settanta chili di carne – spiega il Gran Maestro del Magistero Edoardo Toia – che sono stati offerti dai macellai di Busto Arsizio: Piran, Barlocco di Borsano, Ciapparella di via Milazzo e Peverelli. Poi Davide Crespi del “Crespi catering” li cucinerà secondo la ricetta originale e noi li porteremo all’oratorio».

Iscrizioni al 338.3480800 (WhatsApp indicando il numero delle porzioni).

Laura Vignati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU