/ Cronaca

Cronaca | 04 maggio 2022, 10:14

VIDEO: Tragedia di Samarate, la vicesindaco Alampi: «Situazione sconosciuta ai servizi sociali. Non c'erano campanelli d'allarme»

«Quando l'ho saputo stamattina, non nego che ho pensato a delle situazioni che conosciamo come servizi sociali. Questa, però, non era nota». Le parole della vicesindaco e assessore, Nicoletta Alampi, dopo la tragedia consumatasi in via Torino. Per i vicini che conoscevano la famiglia, un fulmine a ciel sereno: «Persone riservatissime, mai un problema»

Nicoletta Alampi

Nicoletta Alampi

Duplice omicidio familiare a Samarate (leggi qui). La vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali, Nicoletta Alampi, sul luogo della tragedia, in via Torino, come il sindaco Enrico Puricelli (leggi qui).

«Quando succede a “casa tua” ti tocca di più - dice la vicesindaco - Abbiamo parecchi casi a rischio. Quando l'ho saputo stamattina, non nego che ho pensato a delle situazioni che seguiamo come servizi sociali. Questa, però, non era una di quelle conosciute. Non c'erano apparenti campanelli d'allarme».

Ancora tutti da definire i contorni della tragedia: l'uomo, Alessandro Maja di 57 anni, ha ucciso all'alba la moglie Stefania Pivetta (56) e la figlia Giulia di 16, mentre il figlio maggiore di 23 anni, Nicolò, è in gravi condizioni all'ospedale di Varese.

Per i vicini (leggi qui) che conoscevano la famiglia, un fulmine a ciel sereno: «Persone riservatissime, mai un problema».

GUARDA I VIDEO

Michela Scandroglio - Bruno Melazzini

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore