/ Cronaca

Cronaca | 05 maggio 2022, 06:30

Omicidio di Samarate, il racconto della vicina che ha dato l'allarme: «Era sanguinante e diceva "Li ho ammazzati, bastardi"»

La testimonianza choc: «Abbiamo sentito quell'uomo che chiedeva aiuto. Pensavamo che si fosse sentito male e ci siamo avvicinati: lo abbiamo visto steso con le gambe fuori dalla casa e il busto ancora all'interno ricoperto di sangue»

Omicidio di Samarate, il racconto della vicina che ha dato l'allarme: «Era sanguinante e diceva "Li ho ammazzati, bastardi"»

«Stavamo uscendo come tutte le mattine per andare al lavoro e abbiamo sentito quell'uomo che chiedeva aiuto. Pensavamo che si fosse sentito male e ci siamo avvicinati: lo abbiamo visto steso con le gambe fuori dalla casa e il busto ancora all'interno ricoperto di sangue».

Inizia così il racconto di una delle vicine di casa di Alessandro Maja, l'uomo di 57 anni che all'alba di mercoledì in via Torino a Samarate ha ucciso a colpi di martello la moglie Stefania Pivetta, la figlia sedicenne Giulia e ferito gravemente l'altro figlio, Nicolò di 23 anni, che ora lotta in Rianimazione con gravi ferite alla testa (leggi QUI e QUI)

Parole che ricostruiscono quegli agghiaccianti minuti di orrore tra le belle villette di via Torino, raccolte in una videointervista di Repubblica.it: «La prima cosa che mi è venuta in mente vedendolo così è "sono entrati i ladri in casa" - continua la donna - e ho chiamato l'ambulanza. Poi l'ho sentito ripetere una frase: "Li ho ammazzati, bastardi". A quel punto ho chiamato i carabinieri».

Il resto è cronaca. Quella di una famiglia normalissima, riservata ma mai sopra le righe spazzata via in un attimo di violenza apparentemente inspiegabile: «Non avevano mai alzato la voce, lei era una mamma amorevole - conclude la vicina di casa - sembravano la famiglia perfetta, quella del Mulino Bianco». Un quadro andato in frantumi in un'alba d'orrore.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore