/ Valle Olona

Valle Olona | 05 maggio 2022, 13:45

Castellanza invita i commercianti: «Combattiamo insieme lo spreco alimentare»

Lettera dell'assessore Caldiroli. Le prime 250 attività di ristorazione che aderiranno alla campagna riceveranno un “kit di benvenuto” composto da contenitori da asporto e materiale informativo

Castellanza invita i commercianti: «Combattiamo insieme lo spreco alimentare»

Uniti contro lo spreco alimentare. Una missiva firmata dall’assessore al Commercio e Ambiente, Claudio Caldiroli, mira a far conoscere ai commercianti di Castellanza la campagna “BIS!” proprio contro lo spreco alimentare nella ristorazione commerciale.

È quanto contenuto nella lettera che l’amministrazione comunale di Castellanza ha fatto pervenire alle attività cittadine per portarle a conoscenza che l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, di concerto con il Ministero della Transizione Ecologica, ha lanciato la campagna denominata “BIS!”.

Si tratta di una iniziativa lodevole che si inquadra nel vasto progetto di sensibilizzazione e di azioni positive contro lo spreco alimentare e che riguarda vari ambiti della vita quotidiana, e in modo particolare quello della ristorazione commerciale. In pratica, gli Enti promotori incoraggiano la pratica virtuosa rivolta ad incentivare l’asporto del cibo non consumato negli esercizi, attraverso l’uso della food-bag, al fine di ridurre lo spreco alimentare e contribuire a diminuire la produzione di rifiuti.

Perciò l’amministrazione comunale di Castellanza invita le attività commerciali a prendere conoscenza delle molteplici misure informative sull’iniziativa e dei diversi strumenti di comunicazione (spot audio, brevi video, banner web, materiale grafico) predisposti allo scopo consultando il sito appositamente realizzato da ANCI e disponibile al seguente link: http://sprecoalimentare.anci.it/materiali-di-comunicazione/.

Il Comune informa anche che le prime 250 attività di ristorazione che aderiranno alla campagna riceveranno un “kit di benvenuto” composto da circa 200 contenitori da asporto e, inoltre, materiali di comunicazione da utilizzare nel proprio locale. Per aderire alla campagna le attività di ristorazione dovranno inviare la propria richiesta di adesione all'indirizzo: http://sprecoalimentare.anci.it/ristorazione/indagine-spreco-alimentare/adesione.

L’amministrazione comunale conclude la sua missiva con l’auspicio che molti esercizi di ristorante, bar, trattorie, pizzerie, pizzerie, gastronomie di Castellanza vogliano aderire a questa importante iniziativa.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore