/ Eventi

Eventi | 09 maggio 2022, 14:21

A Cantello è la settimana dell’asparago: venerdì al via la Fiera con 12 quintali pronti a finire in pentola

Dopo due edizioni rinviate a causa della pandemia, tra pochi giorni torna per l’ottantesima volta la celebre sagra che richiama migliaia di visitatori ogni anno. In programma musica live, balli ed esposizioni. Gli organizzatori della Pro Loco: «Siamo contenti, ma molto tesi. E' come ricominciare daccapo». Il programma completo.

A Cantello è la settimana dell’asparago: venerdì al via la Fiera con 12 quintali pronti a finire in pentola

Tendone già allestito. L’asparago di Cantello è pronto a tornare protagonista per l’ottantesima volta nella celebre fiera organizzata da Pro Loco, dopo due anni di stop dovuti alla pandemia.

«È come se stessimo ricominciando daccapo - le parole di Antonella Premoli, presidente di Pro Loco Cantello - siamo contenti ma molto tesi, tutti gli ingranaggi vanno ri-oliati. Sarà un bel banco di prova per la ripartenza, anche perché fino a febbraio non eravamo sicuri di poter fare la fiera».

Dodici quintali di asparagi, tutti puliti, lavati e mazzettati a mano dai volontari, sono pronti ad allietare i palati dei numerosi visitatori attesi da tutta la regione, ma anche dal Piemonte e dalla vicina Svizzera.

Si parte venerdì 13 maggio, e si prosegue per due weekend consecutivi. Il Palatenda di via Collodi sarà il teatro della sagra cantellese, che comprende un fitto calendario di appuntamenti nei sei giorni complessivi di festa.

Cancelli aperti quindi dalle 19 di venerdì, con le proposte della cucina, prevalentemente a base di asparagi (ma non solo). A seguire, lo spettacolo della musica live con la Vascombriccola. Programma analogo per il giorno successivo, con l’eccezione del mercatino artigianale a precedere il momento della cena. La serata sarà animata da un’esibizione dal vivo dell’orchestra Giusy Danieli.

«L’idea, da ormai tanti anni, è quella di fare il venerdì una serata per i giovani, e il sabato e la domenica fare un tipo d’intrattenimento più classico» racconta Antonella.

Domenica, mattina di esposizione e presentazione dei migliori mazzi di asparagi cantellesi e dei loro produttori. Banco gastronomico aperto sia a pranzo sia a cena e pomeriggio con esibizioni di danza. Un’altra orchestra, il Trio Piero Olivari, chiuderà il primo fine settimana di sagra. 

Il programma del weekend successivo ricalca quello del primo: banco gastronomico, musica live, orchestre e mercatino. Nel pomeriggio di domenica 22, l’intrattenimento sarà affidato a Scacco Max, che con “La festa degli scacchi” farà divertire bambini e adulti.  

«Ci tengo a sottolineare qual è l’impegno, lavorativo ed economico, di tutti i volontari della Pro Loco. La sagra torna dopo due edizioni di stop, perciò perdonateci eventuali errori» il messaggio con cui conclude Antonella.

Lorenzo D'Angelo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore