/ Altri sport

Altri sport | 10 maggio 2022, 00:00

Clio Cup Italia, sul podio di Imola anche Essecorse con Paglini

Cristian Ricciarini arriva secondo in gara 2 e si distingue anche a livello europeo in un weekend appassionante

L'auto di Ricciarini, poi salito sul podio - foto Essecorse

L'auto di Ricciarini, poi salito sul podio - foto Essecorse

l circuito di Imola ha aperto la stagione della Clio Cup Italia con due vittorie conquistate da Felice Jelmini, portacolori della PMA Motorsport, che nella prima gara ha avuto la meglio su Gabriele Torelli (Faro Racing) e Giacomo Trebbi (MC Motortecnica), mentre in Gara 2 ha preceduto sotto la bandiera a scacchi Cristian Ricciarini (Essecorse) e Torelli.

Molto entusiasmo in casa Paglini Renault Store, proprio per Cristian, arrivato secondo nella classifica italiana e quinto in quella europea. La gara romagnola, tappa inaugurale della serie italiana, è stata infatti anche lo scenario del secondo appuntamento della Clio Cup Europe, con le due serie che, come consuetudine, hanno corso insieme, con ben 43 Clio Cup in pista. In Gara 1 il successo è andato a Nicolas Milan (Milan Competition), mentre nella seconda gara è stato proprio Jelmini a conquistare la vittoria assoluta, con una guida davvero estrema. Entrambe le gare sono state caratterizzate dalla consueta bagarre e dai duelli che caratterizzano le sfide della Clio Cup.

In Gara 1 alcuni contatti nelle prime curve dopo lo start costringono la direzione gara a far entrare la Safety Car, dietro la quale Torelli guida la graduatoria della Clio Cup Italia seguito da Lorenzo Nicoli e da Jelmini. Al restart, proprio quest’ultimo inizia una serie di attacchi che lo portano in due tornate a prendere il comando della classifica italiana, appena in tempo prima che un secondo intervento della Safety Car non congeli le posizioni fino alla conclusione della gara, con Jelmini che precede quindi Torelli e Trebbi che conquista la Classifica Challengers, mentre Nicoli esce di scena nel corso del settimo giro.

Ai piedi del podio concludono Sandro Soubek, Cosimo Papi e Cristian Ricciarini. Vittorio Zadotti conquista invece la classifica Gentlemen. 

Domenica e meteo

Ancora più accesa la sfida della domenica. La pioggia caduta poco prima del via rende incerta la scelta degli pneumatici, anche se la maggioranza dei piloti opta per le slick. Proprio per le condizioni della pista, bagnata in alcuni tratti, la gara parte in regime di Safety Car, che appena esce di scena apre il duello per la prima posizione assoluta. Jelmini, sesto allo start, recupera rapidamente posizioni, in un paio di giri sale in zona podio e lancia l’attacco per la leadership.

Ad un giro dal termine, mentre guida il quartetto che sta combattendo per la vittoria assoluta, Jelmini si rende protagonista di una manovra spettacolare alle Acque Minerali, affrontandole completamente di traverso. In uscita, ne approfittano i rivali per scavalcarlo ma nel corso del giro seguente il portacolori della PMA Motorsport torna al comando. Alle sue spalle, il duello per il podio italiano vede Ricciarini portarsi in seconda posizione su Torelli, con Nicoli che chiude in quarta posizione precedendo Papi e Alex Lancellotti, vincitore della classifica Gentlemen, mentre Ricciarini conquista la graduatoria Challengers.Start ad Imola anche per la 6^ Edizione della Clio Cup Italia Press League, la classifica riservata ai giornalisti che in ogni round si alternano sulla Clio Cup numero 333.

Le prove

In questo appuntamento, sono stati rispettivamente Edoardo Curioni, per everyey.it, e Andrea Farina con i colori di Motor1.com e Motorsport.com a dividersi le due gare, con entrambi che hanno concluso la propria sfida al 19° posto. La Clio Cup Italia tornerà in pista il 4-5 giugno sul tracciato di Misano.

GARA 1 1. Felice Jelmini (PMA Motorsport)2. Gabriele Torelli (Faro Racing) a 1.4093. Giacomo Trebbi (MC Motortecnica) a 5.8634. Sandro Soubek (Mair Racing Osttirol) a 7.3735. Cosimo Papi (Scuderia Costa Ovest) a 9.7006. Cristian Ricciarini (Essecorse) a 13.250

CLASSIFICA GARA 2 1. Felice Jelmini (PMA Motorsport) 2. Cristian Ricciarini (Essecorse) a 1.7583. Gabriele Torelli (Faro Racing) a 2.1884. Lorenzo Nicoli (Progetto E20 Motorsport) a 3.8285. Cosimo Papi (Scuderia Costa Ovest) a 4.2756. Alex Lancellotti (Faro Racing)  

CLIO CUP ITALIA 1. Felice Jelmini (PMA Motorsport) 100 punti 2. Gabriele Torelli (Faro Racing) 783. Cristian Ricciarini (Essecorse) 694. Cosimo Papi (Scuderia Costa Ovest) 605. Sandro Soubek 556. Alex Lancellotti 41

I. P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore