/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 12 maggio 2022, 10:30

Aiuti Ucraina: in viaggio la colonna di furgoni della Cgil

La Camera del Lavoro varesina ha contribuito attivamente all'iniziativa umanitaria, raccogliendo generi alimentari e prodotti per la persona nelle sedi territoriali di Varese, Busto, Besozzo, Tradate, Saronno. All'alba è partita la colonna di furgoni con destinazione Narol, in Polonia, a pochi chilometri dalla frontiera. LE FOTO

Aiuti Ucraina: in viaggio la colonna di furgoni della Cgil

Partecipa anche la Camera del Lavoro di Varese all’iniziativa, organizzata da Cgil Lombardia, di portare aiuti alla popolazione civile dell’Ucraina. All’alba di questa mattina, giovedì 12 maggio, una colonna di furgoni, carichi di beni di prima necessità, è partita da Milano per raggiungere la località di Narol, che si trova in Polonia a soli 10 km dalla frontiera Ucraina. Il materiale, grazie all’attività di coordinamento svolta insieme al sindacato polacco e all'Amministrazione comunale di Narol, verrà poi consegnato e destinato sia all’accoglienza dei profughi sia a orfanotrofi e strutture ospedaliere in territorio ucraino.

Cgil Varese ha contribuito attivamente a questa iniziativa umanitaria, raccogliendo generi alimentari e prodotti per la persona presso le Camere del Lavoro di Varese, Busto Arsizio, Besozzo, Tradate, Saronno.

«Abbiamo ritenuto da subito importante aiutare le popolazioni civili dell’Ucraina, attraverso raccolte fondi, e con la raccolta di generi di prima necessità, come in questo caso, partecipando all’iniziativa lanciata da Cgil Lombardia – spiega Stefania Filetti, Segretario Generale Cgil Varese -. La solidarietà nei confronti di lavoratori e cittadini in difficoltà è scattata, da parte nostra, immediata e naturale. Con la speranza che il conflitto si fermi il prima possibile, trovando una soluzione che non sia affidata alle armi, ma agli strumenti della diplomazia e del dialogo».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore