/ Valle Olona

Valle Olona | 14 maggio 2022, 14:51

Puzze in Valle Olona, i sindaci: «Non intendiamo abbassare l’attenzione»

Le precisazioni dei primi cittadini di Castellanza, Marnate e Olgiate dopo il presidio di questa mattina dell’Assemblea Popolare No Elcon

Puzze in Valle Olona, i sindaci: «Non intendiamo abbassare l’attenzione»

A fare nuovamente chiarezza sul problema delle molestie olfattive denunciato questa mattina dai rappresentati dal comitato no Elcon sono ancora una volta i sindaci di Castellanza, Marnate e Olgiate Olona, che sottolineano come l'impegno di tutti gli enti coinvolti sia costante e continuo.

«Già alla fine di marzo – spiegano Mirella Cerini, Elisabetta Galli e Gianni Montano – avevamo espresso la nostra soddisfazione per l’esito del giudizio di appello davanti al Consiglio di Stato, sottolineando come questa sentenza rappresenti un passo importante a cui si è giunti anche grazie alla determinazione dei comuni che hanno dato impulso alla procedura.

Sempre in quell’occasione avevamo auspicato che la sentenza, che stabilisce la cessazione delle deroghe, e dunque che l’azienda scarichi nel depuratore le aldeidi solo nella misura concessa dalla legge, trovasse presto pronta applicazione».

Sempre alla fine dello scorso mese di marzo, inoltre, la Provincia di Varese, altro attore presente ed attivo sul problema, al quale compete il rilascio delle autorizzazioni degli scarichi, ha emesso un provvedimento che prevede che la multinazionale che opera all’interno del polo chimico rispetti tutta una serie di azioni relative al monitoraggio delle acque di scarico.

«Anche questo provvedimento – proseguono i primi cittadini di Castellanza, Marnate e Olgiate – che prevede, tra le altre cose, che l’azienda progetti ed adotti interventi di mitigazione dell’odore negli scarichi idrici, rappresenta un importante passo in avanti verso la soluzione del problema, e ci fa sperare che la prossima estate venga vissuta con meno disagi da tutti i cittadini.

Come sempre la nostra attenzione sarà massima, non intendiamo trascurare il problema siamo sempre a fianco dei nostri concittadini per trovare il modo di mettere definitivamente la parola fine alle molestie olfattive».

Non sarebbe corretto, dunque , parlare di silenzio dei sindaci, che in questi mesi hanno continuato a portare avanti la loro battaglia contro gli odori sgradevoli che ormai da anni possono essere avvertiti sul territorio di tutti e tre i comuni.

«Non intendiamo abbassare l’attenzione – concludono Mirella Cerini, Elisabetta Galli e Gianni Montano – il monitoraggio degli odori prosegue, così come va avanti il nostro impego per fare in modo che si possa porre fine una volta per tutte ai disagi anche attraverso l’adempimento ai provvedimenti amministrativi e giudiziari».

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore