Legnano - 14 maggio 2022, 14:00

Legnano, il Palio del ritorno alla normalità. Presentata la Provaccia

Il Gran Maestro del Collegio dei capitani, Raffaele Bonito, ha consegnato alle Contrade i biglietti per assistere ed estratto l’ordine in cui effettueranno le prove ippiche venerdì 27 maggio

Legnano, il Palio del ritorno alla normalità. Presentata la Provaccia

Si avvicina l'appuntamento del Palio di Legnano. Venerdì 27 maggio si terrà la 37esima edizione della Provaccia. Questa mattina si è tenuta la presentazione: il Gran Maestro del Collegio dei capitani, Raffaele Bonito, ha consegnato alle Contrade i biglietti per assistere ed estratto l’ordine in cui effettueranno le prove ippiche.

Finalmente un ritorno alla normalità: sia la Provaccia che il Palio verranno svolti come prima della pandemia. Il nuovo Collegio dei Capitani è pronto, il Gran Maestro, Raffaele Bonito, ha sottolineato che «organizzare questo evento è stato lungo, difficile e sarebbe stato impossibile farlo senza il mio direttivo, una squadra affiatatissima su cui posso sempre contare».

E sulla Provaccia: «Siamo tutti contenti e fa pensare a quello che ci siamo detti in passato: “Chissà quando torneremo alla normalità”. Ecco, oggi siamo tornati pian pianino senza rendercene conto alla normalità. Fra poco faremo la Provaccia, che non è altro che l’anticamera di quello che è il nostro spettacolo finale. Io sono contento perché ho avuto modo di vedere in voi voglia, carica, emozione. La Provaccia è l’evento, la manifestazione del Collegio dei Capitani e delle Contrade, quindi questa è un po' più “nostra” rispetto alla conquista della croce».

Sono stati anche consegnati i biglietti alle Contrade; quindi l’estrazione dell’ordine in cui effettueranno le prove venerdì mattina allo stadio Mari: San Magno, Sant’Ambrogio, Sant’Erasmo, San Martino, San Bernardino, Legnarello, San Domenico e Flora.

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU