Altri sport - 17 maggio 2022, 11:11

Canottaggio, centinaia di atleti e migliaia di pernottamenti: Varese sorride e ospita quaranta ragazzi ucraini

Al via nel fine settimana alla Schiranna gli Europei under 19. Una due giorni di sport sul nostro lago con ottime ricadute sul territorio. Il sindaco Galimberti e il direttore Frattini: «Una dimostrazione della vicinanza dello sport alla popolazione ucraina e dei grandi valori cui il comitato è da sempre attento»

Canottaggio, centinaia di atleti e migliaia di pernottamenti: Varese sorride e ospita quaranta ragazzi ucraini

Il grande canottaggio è sempre di casa a Varese. Tutto pronto, in attesa dei Mondiali under 23 di luglio che porteranno alla Schiranna migliaia tra atleti e accompagnatori, il fine settimana alle porte ospiterà i campionati Europei under 19. Alla manifestazione, presentata questa mattina in Camera di Commercio, parteciperanno 29 nazionali europee con 460 atleti di tutte le specialità. Una ricaduta importante sull'economia della nostra città, dove sono attesi migliaia di pernottamenti in strutture ricettive.

Significativa la presenza della delegazione ucraina, che verrà ospitata dal Comitato organizzatore in segno di vicinanza in questi difficili mesi di guerra. «Sono una quarantina di atleti - ha detto il sindaco di Varese Davide Galimberti, presidente del Comitato - e saranno ospiti del comitato organizzatore. Una dimostrazione della vicinanza dello sport alla popolazione ucraina e dei grandi valori cui il comitato è da sempre molto attento».

Padrone di casa come sempre è Pierpaolo Frattini, direttore della Canottieri Varese e dello stesso comitato, che ha dato i numeri di questa manifestazione: «L'accesso alla tribuna e i parcheggi saranno gratuiti - ha detto Frattini - per stimolare più persone a venire ad assistere alla manifestazione. Appassionati, ma anche semplici curiosi e turisti». Ci sarà, infatti, anche un'area ristoro. 

L'inizio ufficiale è giovedì mattina alle 9 con le prime squadra accreditate, mentre si entrerà nel vivo venerdì alle 18.30 con la cerimonia inaugurale alla Schiranna. Sabato mattina al via le gare con le prime batterie fino alle 16, domenica mattina alle 9 le prime finali con il clou dalle 12 alle 15 con le finali A, che incoroneranno i campioni di Europa under 19. 

«Ospitiamo sempre con piacere eventi come il canottaggio - ha detto Anna Deligios, dirigente della Camera di Commercio - perché puntiamo forte su tutti gli eventi sportivi. Sarà un’occasione importante per il territorio che vedrà anche, sabato pomeriggio, la presenza del ministro del Turismo Massimo Garavaglia: ci sono opportunità da cogliere anche in vista delle Olimpiadi di Milano-Cortina e noi vogliamo farlo».

«Questo appuntamento è stato organizzato in poche settimane - ha continuato Galimberti - e il risultato è il segno della grande capacità organizzativa del comitato e di tutta Varese. Questo è stato possibile grazie anche a un significativo gruppo di sponsor, aziende del territorio profondamente radicate. Il tutto darà un’altra opportunità per il sistema ricettivo della nostra città».

Anche i rappresentati degli sponsor - Bper, BTicino, Sea, Open Fiber e Alfa - hanno sottolineato le importanti ricadute sul settore ricettivo della nostra provincia di eventi come questo: «Siamo del territorio e ci leghiamo alle sue eccellenze dando sostegno a iniziative importanti come queste».

Presenti alla conferenza anche Leo Binda, presidente del comitato regionale della Federcanottaggio, Claudio Minazzi, vicepresidente della Canottieri Varese ed Emanuela Quintiglio, sindaco di Viggiù e consigliere delegato a Sport e Turismo della Provincia di Varese.

B. Mel.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU