Attualità - 18 maggio 2022, 08:27

Fedline, la prima candelina regala una luce a tutti i bimbi di Haiti

Arrivata a cinque mesi da suor Marcella Catozza, pesava due chili e mezzo e aveva bisogno di cure. Ha lottato, è cresciuta e oggi è un messaggio di speranza in un Paese sempre tormentato dalla miseria e dalla violenza: settimana scorsa oltre 140 persone sono state uccise

Dal suo arrivo in condizioni drammatiche al primo compleanno: Fedline e la gioia, ma anche il diritto di vivere dei bimbi nel Paese più povero del mondo

Dal suo arrivo in condizioni drammatiche al primo compleanno: Fedline e la gioia, ma anche il diritto di vivere dei bimbi nel Paese più povero del mondo

Quando la piccola Fedline viene affidata a suor Marcella Catozza, ha poco più di cinque mesi, non pesa più di due chili e mezzo e la Tbc mette duramente alla prova la sua minuscola vita ad Haiti.

Oggi la piccola spegne la sua prima candelina e diffonde così una luce fortissima sulla Kay Pè Giuss: è un giorno benedetto, che riconduce a un papa e a un santo, Giovanni Paolo II.

Da quando arriva in quelle delicate condizioni, Fedline andrà  all’ospedale una, due volte: già raggiungere i Padri Camilliani è un’impresa, perché la violenza dilaga sulle strade. Alla fine le cure hanno successo e la bambina torna alla Kay Pè Giuss. È uno spettacolo, poi una bimba così piccola e solare non può che ricevere le coccole di tutti: una calamita per i baci. Quando arriva, è appena spirato Joceline. La gioia di rivederla cerca di asciugare le lacrime.

Dovrà lottare ancora, Fedline: la vita di tutti a partire dai bambini è una lotta, ad Haiti. Lei oggi però con il volto paffuto felice, con la sua determinazione prima a gattonare, poi a fare i primi passi, racconta la voglia e il diritto di vivere per i bambini nel Paese più povero nel mondo e la possibilità concreta fatta di fede, solidarietà e forza di non arrendersi al male. La possibilità che la missionaria bustocca sta seminando in una terra divorata dalla miseria e dalla violenza e per cui chiede il nostro aiuto ogni giorno. Settimana scorsa, i media si sono accorti di Haiti testimoniando un'ondata di aggressioni e uccisioni: oltre 140 persone sono morte.

Buon primo compleanno, Fedline: la candelina che spegni emana una piccola luce, ma sa essere potente contro il male.

Marilena Lualdi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU