/ Economia

Economia | 20 maggio 2022, 13:07

VIDEO E FOTO. La Goglio di Daverio guarda al futuro e alla sostenibilità. E lo fa con le scuole: «Ragazzi, nella vita serve grinta»

Cerimonia di piantumazione di 40 nuovi alberi e taglio del nastro del nuovo ingresso dell'azienda. Il patron Franco Goglio: «Nella vita bisogna crederci in qualunque situazioni ti trovi, e calarsi nello spirito del proprio tempo. I giovani sono i custodi del nostro presente e gli ambasciatori del nostro futuro»

VIDEO E FOTO. La Goglio di Daverio guarda al futuro e alla sostenibilità. E lo fa con le scuole: «Ragazzi, nella vita serve grinta»

Si è tenuto stamattina allo stabilimento Goglio di Daverio l’evento riGOGLIOso, iniziativa che ha coinvolto 40 alunni delle elementari di Daverio ai quali è stato affidato il compito di piantare gli ultimi 40 degli oltre 200 nuovi alberi collocati nel perimetro dell’impianto.

Fondato nel 1969, lo stabilimento Goglio di Daverio impiega 735 dipendenti, si estende su una superficie complessiva di oltre 230.000 mq ed è il quartier generale da dove sono coordinate tutte le attività del gruppo, leader mondiale nel settore del packaging flessibile.

La piantumazione dei nuovi arbusti rientra in un più ampio progetto finalizzato a migliorare ulteriormente la sostenibilità dello stabilimento attraverso la realizzazione di un nuovo ingresso che consentirà ai circa 300 dipendenti che risiedono a ovest dell’impianto di accedervi passando dal Comune di Crosio della Valle, con importanti riduzioni del traffico locale e un risparmio stimato di 60.000 km e 7 tonnellate di CO2 l’anno.

«Ai ragazzi di oggi serve un po' di grinta» ha detto il patron Franco Goglio che ha raccontato un aneddoto riguardante suo padre e la guerra, quando le bombe distrussero lo stabilimento di Milano e per riattivare subito la produzione venne smontato il motore di un vecchio camion e utilizzato per far funzionare i macchinari riparati. «Nella vita bisogna crederci in qualunque situazioni ti trovi, e calarsi nello spirito del proprio tempo» ha sottolineato l'imprenditore. 

«L’apertura di un nuovo varco di accesso allo stabilimento e la piantumazione di oltre 200 alberi sono una nuova e importante tappa del nostro percorso di sostenibilità – ha dichiarato Franco Goglio, presidente e amministratore delegato di Goglio SpA –. Siamo fermamente convinti che l’impresa debba non solo creare valore economico ma anche adottare una strategia orientata alla sostenibilità ambientale e finalizzata a garantire il benessere delle persone che vivono sul territorio. Per la piantumazione degli ultimi 40 alberi abbiamo pensato di coinvolgere gli alunni della scuola elementare di Daverio perché i bambini sono i migliori custodi del nostro presente e gli ambasciatori del nostro futuro».

Alla cerimonia d'inaugurazione erano presenti tra gli altri anche il sindaco di Daverio Marco Colombo, il sindaco di Venegono Inferiore e consigliere provinciale Mattia Premazzi, il primo cittadino di Casale Litta Graziano Maffioli, oltre al consigliere regionale e presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti.

«La Goglio è un'azienda di assoluto valore che mette al centro l'ambiente e la qualità della vita dei propri dipendenti e la giornata di oggi ne è un'ennesima riprova» ha commentato il sindaco Colombo.

«Un'azienda che contribuisce allo sviluppo del territorio - ha aggiunto Monti - il ruolo delle imprese è fondamentale anche nel campo della salute». Il consigliere regionale varesino ha anche plaudito la scelta della Goglio di vietare il fumo all'interno dell'azienda. 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore