Altri sport - 20 maggio 2022, 19:49

VIDEO e FOTO - Emozione Europei, Varese di nuovo regina del remo

Nel tardo pomeriggio di oggi via alle danze dei campionati continentali under 19 di canottaggio, ospitati alla Schiranna. Il folto pubblico, la sfilata delle nazionali, l'accensione del braciere da parte di un atleta ucraino: ecco tutte le immagini della cerimonia di apertura

VIDEO e FOTO - Emozione Europei, Varese di nuovo regina del remo

Emozione alla Schiranna per l’apertura degli Europei under 19 di canottaggio. Varese si riprende lo scettro di regina del remo continentale: nessun luogo negli ultimi 10 anni ha ospitato così tanti eventi di rilievo in questo sport come la Città Giardino. 

Serviva forse un’ultima conferma ed è arrivata proprio con questa manifestazione, organizzata in poco più di un mese dopo il forfait di Sabaudia.

Nel tardo pomeriggio di oggi ecco la cerimonia che ha dato il via alle danze, con un folto pubblico (video) di atleti, accompagnatori, famiglie e curiosi assiepato sulle tribune allestite in riva al lago e intorno a esse. 

Tutte le nazionali hanno sfilato issando un remo al posto della bandiera, presentate dalla voce del canottaggio varesino e tricolore per eccellenza, Luca Broggini. 

Toccante il momento dell’accensione del braciere, effettuata dall’italiana Giulia Zaffanella e da Illia Chykanov, atleta di quella nazionale ucraina che il comitato organizzatore varesino ha deciso di ospitare in segno di solidarietà a proprie spese (qui il video)

I numeri della competizione

Da domani luce sugli scafi, pronti a darsi battaglia. Saranno 29 le nazioni in gara, con 460 atleti ai nastri di partenza. Migliaia invece le persone a diverso titolo presenti, comprendendo anche allenatori e accompagnatori.

La selezione più nutrita sarà quella italiana, con ben 49 vogatori convocati dal direttore tecnico Carlo Cattaneo e diretti dai capoallenatori Valter Molea (squadra maschile) e Massimo Casula (squadra femminile). L’Italia scenderà in acqua in ognuna delle 13 competizioni previste: avrebbero dovuto essere 14, ma non verrà disputata la gara del 4 con femminile.

Tra gli azzurri saranno ben 7 tra ragazzi e ragazze a difendere i colori del territorio: quattro atlete della Canottieri Gavirate (Aurora Spirito, Vittoria Calabrese, Caterina Monteggia) e tre tra atlete e atleti dei “padroni di casa” della Canottieri Varese): Lorenzo Franchi, Giacomo Pappalardo e Julia Intraina. Spirito (oro agli Europei 2019 nel 4 con, proverà a farsi valere nel singolo femminile; Intraina (classe 2006) sarà protagonista con il 4 di coppia; di pertinenza gaviratese invece l’otto femminile, sul quale troveremo Calabrese (figlia d’arte di Giovanni e Paola Grizzetti), Monteggia e Colombo; nel quattro con maschile ecco Franchi, mentre Pappalardo avrà il ruolo di riserva. 

Secondo gli esperti l’Italia avrà ambizioni di medaglia innanzitutto nel doppio maschile, nel due senza maschile e nel quattro con maschile, con qualche speranza di ottenere ottimi risultati risposta nella già citata Spirito, nel quattro di coppia femminile e nella competizione regina, l’otto maschile.

Si inizierà alle 9.30, con la prima serie di batterie che andranno avanti fino alle 11.30. Dalle 14 alle 15.05 i ripescaggi. Domenica invece semifinali (dove previsto) dalle 9.30, poi gli ultimi atti che assegneranno le medaglie che cominceranno intorno alle 12.40 per concludersi intorno alle 15.

Le finali di domenica 22 maggio visibili in streaming sull’house organ ufficiale di World Rowing e sul canale YouTube della federazione remiera internazionale, al link https://www.youtube.com/user/WorldRowingFISA.

Fabio Gandini

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU