/ Calcio

Calcio | 25 maggio 2022, 17:00

Pro Patria, finita la riunione a Napoli: atmosfera positiva, ora si aspetta la richiesta scritta

Il confronto dei rappresentanti della cordata bustocca con Sgai è durato oltre un'ora e mezzo. Sembrano aprirsi spiragli, ma la prudenza è d'obbligo come il riserbo

Pro Patria, finita la riunione a Napoli: atmosfera positiva, ora si aspetta la richiesta scritta

Un'ora e trenta minuti di confronto. Un'atmosfera serena, da quello che si percepisce. Massimo riserbo sulla trattativa a Napoli tra consorzio Sgai e i rappresentanti della cordata bustocca, ma sembra appunto che il confronto sia stato positivo: ciascuna parte avrebbe evidenziato la situazione e i propri punti di vista per salvare la società e iscriverla regolarmente il 22 giugno.

Adesso si potrebbe passare alla fase successiva, ovvero di una richiesta scritta da parte degli interessati a rilevare il novanta per cento delle quote della Pro Patria, vendute lo scorso novembre da Patrizia Testa a Sgai. Si potrebbe, ripetiamo.

Secondo quanto traspare, a rappresentare gli imprenditori che vogliono prendere in mano la società tigrotta, c'era l'imprenditore David Alberti, che aveva avuto un passaggio "in porta" allo Speroni a metà degli anni Novanta, con il commercialista Mancino C'era poi l'amministratore unico di Sgai, l'avvocato Antonio Muro. Accanto a lui il presidente della Pro Domenico Citarella.

Telefoni spenti e bocche cucite, ma la sensazione è che appunto qualcosa sia smosso. Ma la prudenza è d'obbligo e ora bisogna vedere che ragionamento si farà in base a quanto avvenuto oggi nella cordata. Cordata che, come già detto, è composta da persone già pronte a dare una mano alla Pro nei recenti anni. Manteniamo il riserbo ancora, sperando che questo possa servire all'evoluzione favorevole delle trattative. Ovvero, il bene della Pro Patria.

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore