/ Cultura

Cultura | 25 maggio 2022, 09:27

L'orchestra Filarmonica Europea torna al Salone Estense di Varese

Il 30 maggio alle 21.15 con Fabien Thouand solista e Ismaele Gatti all'organo.

Fabien Thouand. Sotto Ismaele Gatti all'organo e Ruben Talon, pianista spagnolo

Fabien Thouand. Sotto Ismaele Gatti all'organo e Ruben Talon, pianista spagnolo

L'orchestra Filarmonica Europea torna al Salone Estense di Varese dove si è esibita più volte negli scorsi anni. Come in queste precedenti occasioni si presenta con un solista ospite di altissimo spessore artistico. Si tratta di Fabien Thouand che da molti anni ricopre il ruolo di primo oboe del Teatro alla Scala e che, fra l'altro, è Docente presso il Conservatorio della Svizzera italiana e presso il Royal College of music di Londra. L'orchestra ha avuto l'onore di suonare con altri solisti di questo calibro come Fabrizio Meloni, Davide Formisano, Francesco Di Rosa, Danilo Stagni, Marco Zoni, Sandro Laffranchini (prime parti del Teatro alla Scala), Francesco Pomarico (primo oboe dell'orchestra nazionale Rai), Marco Giani (primo clarinetto de I Pomeriggi musicali) senza dimenticare i pianisti Maurizio Zanini, Olga Zdorenko, Irene Veneziano e Roberto Plano.

A questo lungo elenco si aggiungerà il 30 maggio (ore 21.15) Fabien Thouand che eseguirà il concerto di Marcello per oboe. Un concerto molto apprezzato da Bach che ne fece una trascrizione per organo. Proprio a Bach è dedicato il resto del programma: tre concerti per clavicembalo e orchestra.

Solisti saranno: Ruben Talon, pianista spagnolo, giovane figura emergente e, fra l'altro, capo dipartimento della scuola di alto perfezionamento ESMAR di Valencia (eseguirà il concerto in sol minore BWV 1058), il maestro Pennuto che eseguirà il BWV 1056 sotto la direzione del figlio Daniele e merita un'attenzione particolare, Ismaele Gatti, una delle eccellenze del Conservatorio della Svizzera italiana che eseguirà al clavicembalo (strumento gentilmente concesso dal Conservatorio stesso) il BWV 1052.

Il concerto ha un risvolto degno di considerazione: si tratta del primo evento che l'orchestra realizza in collaborazione con il Conservatorio della Svizzera italiana. Da sottolineare anche che il pubblico avrà quindi la possibilità (piuttosto rara) di ascoltare Bach sia sul pianoforte che sul clavicembalo in tre concerti per "strumento a tastiera" e orchestra.

I biglietti d'ingresso sono in prevendita presso Luciano Strumenti Musicali Varese (via Como 18). Posto unico 15 euro, ridotto per studenti fino a 25 anni: 7 euro. I biglietti saranno in vendita anche il giorno del concerto dalle ore 18.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore