Politica - 26 maggio 2022, 10:53

Lutto nel mondo della politica per la morte di Ciriaco De Mita

L'ex presidente del Consiglio e leader della Dc e attuale sindaco della sua città natale Nusco, in provincia di Avellino, si è spento a 94 anni: dallo scorso 5 aprile era ricoverato per un malore. Il ricordo del senatore varesino Alfieri: «Un leader carismatico capace di scelte difficili»

Ciriaco De Mita

Ciriaco De Mita

Lutto nel mondo della politica per la morte, avvenuta questa mattina, 26 maggio, di Ciriaco De Mita.

L'ex presidente del Consiglio e leader della Dc, nonché attuale sindaco della sua città natale Nusco, in provincia di Avellino, era ricoverato dallo scorso 5 aprile a causa di un grave malore che lo aveva colpito. 

Classe 1928, De Mita aveva guidato il Governo dal 1988 al 1989 ed era stato segretario e poi presidente della Democrazia Cristiana dal 1982 al 1989, nonché svariate volte ministro e parlamentare. Dal 2014 era sindaco di Nusco e di fatto non si era mai ritirato dall'attività politica. 

A ricordarne la figura, il senatore varesino del Partito Democratico Alessandro Alfieri. 

«Nella mia famiglia, fin da bambino, la politica è stata presente. Mio padre, segretario della Dc nella sua comunità, frequentava gli appuntamenti della sinistra democristiana. Negli anni 80 ho iniziato ad ascoltare, a cercare di capire. De Mita era uno dei riferimenti più autorevoli di quella scuola. Oggi ci lascia un leader carismatico, capace di scelte difficili, un grande protagonista della storia della nostra Repubblica».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU