/ Calcio

Calcio | 07 giugno 2022, 16:41

L'ex allenatore della Pro Patria Rossi mette alla prova gli azzurri

Mentre si aspetta il debutto dell'ex tigrotto Gatti, stasera Mancini dovrà vedersela con l'uomo che ha ridato smalto in questi anni alll'Ungheria. Nonché suo ex compagno alla Samp

Marco Rossi guidava la Pro Patria - foto di Daniele Belosio

Marco Rossi guidava la Pro Patria - foto di Daniele Belosio

La Nazionale torna in campo e mentre si aspetta il debutto dell'ex tigrotto Federico Gatti - che potrebbe avvenire proprio stasera -, c'è un altro pezzo di Pro Patria presente. Il ct degli azzurri Mancini affronta infatti il collega che guida l'Ungheria, a lui molto noto, in quanto ex compagno alla Sampdoria.  E Marco Rossi è stato anche sulla panchina della Pro Patria tra il 2006 e il 2008: questo il tocco biancoblù accentuato sulla sfida.

Tre giorni dopo la sfida con la Germania, un’altra storica rivale allo stadio "Dino Manuzzi" di Cesena (ore 20.45, diretta su Rai 1) nel secondo incontro della Uefa Nations League .

Trentaquattro i precedenti: 16 vittorie dell’Italia, 9 pareggi e altrettante sconfitte. Una rivale di tutto rispetto, che pur si era un po' appannata. A ridarle indubbio smalto proprio Marco Rossi: è risalita fino al 40° posto nel Ranking Fifa grazie a lui.

Onore a Rossi

«Non sarà una gara semplice – ha detto ieri Mancini in conferenza stampa – anche perché le gare semplici non esistono più. L’Ungheria ha battuto l'Inghilterra con merito, ha pareggiato con Francia e Germania all'Europeo: è una squadra difficile da affrontare, ha centrali alti e molto forti e ha qualità importanti in attacco».

Poi un pensiero a Marco, suo compagno di squadra appunto negli anni Novanta: «Credo di averlo preso io alla Sampdoria, è un ragazzo perbene e un bravissimo allenatore. Grazie a lui l'Ungheria è migliorata tantissimo, sta facendo un lavoro straordinario».

Attese su Gatti

«Credo che Gatti diventerà un difensore importante, ha fisicità e piede. È un ragazzo intelligente». Queste invece le parole che ha pronunciato Mancini ai microfoni di Sky Sport sul Federico

Entrerà subito in campo? Molti lo credono, a Busto tutti ci sperano.

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore