/ Altri sport

Altri sport | 15 giugno 2022, 20:34

Nuoto, Martina Rabbolini vicecampionessa mondiale

L’atleta paralimpica non vedente in Portogallo ha conquistato il secondo posto nei 200 misti dopo la statunitense Pagonis e il quarto nei 100 rana. Fra un paio di giorni, altre prove: 100 dorso e 400 stile

Nuoto, Martina Rabbolini vicecampionessa mondiale

A fine aprile era al settimo cielo perché avrebbe partecipato ai mondiali in Portogallo.

Ora Martina Rabbolini, la nuotatrice paralimpica del Team Insubrika, esulta: è vicecampionessa mondiale nei 200 misti e ha agguantato un quarto posto nei 100 rana.Dunque la nuotatrice non vedente di Villa Cortese ha saputo tenere alti i colori dell’Italia a Madeira, in Portogallo.

Fermando il cronometro a 3 minuti e 05 e 70 ha conquistato l’argento nei 200 misti, piazzandosi dopo la statunitense Anastasia Pagonis e battendo le avversarie, la messicana Alcazar Figueroa, le inglesi Scarlett Humphrey ed Eliza Humphrey  e l’argentina Nadia Baez. Ha sfiorato il podio anche nei 100 rana che ha nuotato in 1 minuto e 33 secondi e 63. Domani giorno libero, poi dopodomani la nuotatrice paralimpica si cimenta nei 100 dorso dove cercherà di battere il suo personale di 1.23 e 37 e il giorno successivo nei 400 stile.

Martina Rabbolini fa parte del gruppo agonisti di Legnano allenata da un’equipe di allenatori: Roberto Merlo, Maddalena Toia e il preparatore atletico Mattia Sandroni, supervisionati da Gianni Leoni.

«Siamo contenti e soddisfatti di questo risultato – è il commento - Nonostante l’infortunio è riuscita a ottenere un ottimo risultato». Due settimane fa infatti durante i collegiali di Napoli, Martina aveva subito una distorsione al polso. Terminati i mondiali, il suo prossimo impegno saranno i campionati italiani il 9 e 10 luglio.

Laura Vignati

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore