ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Calcio

Calcio | 15 giugno 2022, 07:00

Pro Patria, il primo giorno di lavoro: verso l'iscrizione e la cerimonia per Taglioretti

Tra i primi atti della presidente Patrizia Testa il confronto con Turotti e il grazie a Sala e ai giocatori per quanto fatto sul campo. Ma anche l''impegno per ricordare il recordman tigrotto dopo il confronto con l'assessore Artusa: «Ci tengo a velocizzare questo momento»

Lo striscione esposto allo Speroni quando scomparve Pippo Taglioretti

Lo striscione esposto allo Speroni quando scomparve Pippo Taglioretti

«Siamo al lavoro per finalizzare l'iscrizione della Pro Patria al campionato di serie C». Serie C, sembra una formula magica: da pronunciare prima del 22 giugno, adesso senza più tremori.  

Così Patrizia Testa ieri ha vissuto il suo primo giorno di nuovo da presidente. C'è tanto da fare, per arrivare inappuntabili alla scadenza dell'iscrizione. Altre società, anche storiche, perdono pezzi e certezze: alla fine le ferite su questo campionato si preannunciano diverse.

Ma se siamo qui a parlarne, è perché i tigrotti sul campo si erano messi al sicuro con le proprie forze. Ecco perché il pensiero di Patrizia Testa è andato subito a loro e a tutti coloro che hanno preservato il futuro: «In primis il direttore Sandro Turotti con il quale ho parlato. Poi ho chiamato l'allenatore Massimo Sala per dirgli grazie, anche ai giocatori attraverso il capitano Colombo». Fondamentali però, sottolinea, anche gli uomini dietro la scrivania come Nicolò Ramella e Cristian Moroni.  «Grazie a tutti loro, a chi ha fatto in campo e a chi li ha affiancati - ribadisce la presidente - Ora, con tanta fatica, bisogna fare ancora».

Fatica e passione. Nella selva degli atti da compiere, si deve far strada la nuova Pro Patria. Quella che non potrà contare su Sala in panchina - dopo la sua marcia vincente quest'anno con Le Noci - per via del patentino: davvero un grande rammarico.

Ma bisogna guardare avanti e costruire il nuovo assetto tecnico.

Intanto c'è un tributo da rendere realtà dopo che l'aveva deliberato la giunta comunale (LEGGI QUI): quello a Pippo Taglioretti.

«Mi sono rivolta all'assessore Maurizio Artusa» spiega Testa. Nei lavori in corso immediati per l'iscrizione, era importante ricavarsi un momento per studiare il doveroso omaggio. Ci vogliono i tempi tecnici per realizzare la targa apposita  -spiega - in linea con l'immagine grafica delle Pietre Vive, a cui si fa riferimento: al recordman tigrotto sarà dedicata la tribuna laterale da lui sempre frequentata nelle vesti di ardente spettatore, dopo le quasi 400 presenze con i colori bianco e blu. «La cosa è stabilita. Quando sarà pronta la targa, lo faremo. Ci tengo a velocizzare» precisa Patrizia Testa. 

 

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore