/ Calcio

Calcio | 16 giugno 2022, 07:30

In viaggio con la Pro Patria. Anche Hupac torna sponsor

Patrizia Testa: «Confermata la sua presenza». Accanto a San Carlo Istituto clinico, un altro fedelissimo: Cerrone. E ci sono fili... Rossi

La presidente Testa e il compianto senatore Rossi

La presidente Testa e il compianto senatore Rossi

Presente. L'appello della Pro Patria scorre veloce e i fedelissimi rispondono: dopo la conferma ieri di San Carlo Istituto clinico come main sponsor, eccone un'altra. Quella di Hupac, che vuole fare parte del viaggio tigrotto, ancora una volta.

La di nuovo presidente Patrizia Testa è impegnata nel lavoro per l'iscrizione al campionato di serie C e non solo. C'è stato subito un confronto verso chi già in passato era divenuto sponsor dei tigrotti e nelle prime ore era arrivato appunto il sostegno di San Carlo Istituto clinico.

Poi ieri l'annuncio: «Confermiamo anche la presenza di Hupac - spiega Patrizia Testa - un'azienda leader si sente di seguire il progetto». Hupac c'è stata, e non è una sorpresa per la presidente: «La conosco da anni, una realtà seria e affidabile. L'ho conosciuta grazie al senatore Rossi». Qua viene da trattenere il fiato: Gian Pietro Rossi, sette volte sindaco, senatore e riferimento di una, anzi più epoche politiche, quella forza della natura che si appassionò alla Pro Patria. E c'è un'immagine scolpita nel tempo, quella di lui e una ragazzina che si illumina ai colori bianco e blu: è Stefania Salmerigo, oggi vicepresidente. LEGGI QUI

Confermato un altro sponsor, Cerrone. Fece parte con il San Carlo, della cordata per salvare la Pro Patria. L'operazione non proseguì, infine si è presa in carico la società Patrizia Testa come sappiamo. Ma ci sono - fior di - aziende che vogliono prendersi cura della Pro Patria, ancora. Un esempio che si spera possa spronare e avvicinare altre ancora per costruire insieme il futuro.

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore