/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 20 giugno 2022, 18:33

Patrizia Testa lascia il Consiglio comunale di Busto

Confermata l’incompatibilità tra il ruolo in assise e la presidenza della Pro Patria. La nota ufficiale pubblicata sul sito della società biancoblù

Patrizia Testa lascia il Consiglio comunale di Busto

Patrizia Testa si è dimessa dal Consiglio comunale di Busto Arsizio.
Dopo aver ripreso il controllo della Pro Patria, una volta appurata l’incompatibilità con in ruolo in assise, ha deciso di lasciare l’incarico a Palazzo Gilardoni.

Lo comunica la stessa Testa attraverso la seguente nota, pubblicata sul sito della società.

Patrizia Testa, in qualità di Presidente di Aurora Pro Patria 1919 ha rassegnato in data odierna le dimissioni da Consigliere Comunale avendo acquistato l’intero capitale del Club bianco-blu.

Quanto sopra per l’incompatibilità accertata a poter ricoprire entrambi gli incarichi e non certamente per disinteresse verso l’impegno preso con gli elettori.

«Colgo l’occasione per ringraziare gli stessi elettori per la fiducia concessami. Mi sono sentita ricoperta di affetto e vicinanza e continuerò a lavorare da esterna al fianco della Lista Civica a cui appartengo.

In modo particolare – aggiunge il Presidente – ringrazio il Sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli, il Presidente del Consiglio Comunale Laura Rogora e il Consigliere Orazio Tallarida che, nonostante la tragedia familiare che lo ha colpito, mi è stato di supporto con indicazioni precise e puntuali per la mia esperienza amministrativa.

Una volta ratificata l’iscrizione della Pro Patria al prossimo campionato di Serie C – conclude Patrizia Testa – sarà mia premura rilasciare dichiarazioni ufficiali».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore