/ Valle Olona

Valle Olona | 25 giugno 2022, 13:40

Lions Club Olgiate Olona, compleanno e passaggio del testimone

Alla Charter Night con il neo presidente Umberto Nallin rinnovato l'impegno verso la comunità

Lions Club Olgiate Olona, compleanno e passaggio del testimone

Il Lions Club Olgiate Olona festeggia l’anniversario della fondazione Lions Clubs International e allo stesso tempo coglie l’occasione per rinnovare gli impegni presi nei confronti della comunità.

È questo lo spirito della Charter Night che si è svolta negli scorsi giorni al Sacro Monte di Varese, un luogo scelto non a caso. «Abbiamo deciso di ritrovarci a festeggiare questa importante ricorrenza proprio al Sacro Monte – spiega il neo presidente Umberto Nallin – perché è uno dei luoghi più vicini alle sorgenti del fiume Olona, uno dei fattori che nella storia ha contribuito alla nascita di Olgiate e dei paesi della Valle.Ci è sembrato giusto, dunque, durante questa importante serata rendere omaggio anche a questa importantissima realtà».

Durante la Charter Night, infatti, non si è festeggiato solo l’anniversario del Lions Clubs International, ma anche il quinto compleanno del Lions Club Olgiate Olona, che è stato fondato nel 2017 in occasione del centenario dell’associazione internazionale fondata dal Melvin Jones il 07 giugno 1917.

Alla serata erano presenti, oltre ai membri del club olgiatese, anche le massime autorità del Distretto 108 Ib1: il Governatore in carica Gino Ballesta, il Governatore eletto Francesca Fiorella Trovato, e i principali officer distrettuali. 

Tradizionalmente questa è anche l’occasione per lo scambio degli incarichi all’interno dei diversi club; il presidente uscente Pasquale Grosso ha passato il testimone a Umberto Nallin, che durante la serata ha presentato ai membri la sua squadra Officer e i punti salienti del programma dei prossimi mesi.

«Dopo lo stop dovuto all’emergenza sanitaria – prosegue il presidente Nallin – quest’anno abbiamo rilanciato la collaborazione con l’amministrazione comunale olgiatese per offrire alla cittadinanza, grazie anche all’impegno diretto di alcuni dei nostri soci, diverse occasioni per effettuare screening gratuiti che si rivelano fondamentali per prevenire alcune importanti patologie».

A questo tipo di iniziative andrà poi ad aggiungersi la prosecuzione di tutti i service già in atto, che vedono i Lions olgiatesi collaborare anche con diverse realtà del territorio, prime tra tutte le due Caritas comunali, per aiutare chi si trova in stato di necessità.

«Durante i prossimi dodici mesi – conclude Umberto Nallin – continueremo a lavorare all’interno della comunità per rispondere al numero maggiore di bisogni possibile, siano essi consolidati o emergenti, e lo faremo con lo spirito che ci ha contraddistinto sia dalla nostra nascita. La voglia dei membri di questo club, infatti, è sempre stata, ed è, quella di mettersi in gioco in prima persona, dando il nostro tempo, la nostra professionalità e le nostre energie a servizio degli olgiatesi».

La serata inoltre, è stata l’occasione per gemellare la realtà olgiatese con il Lions Club di Cracovia, rappresentato dal past president Wieskaw Kantor. 

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore