/ Valle Olona

Valle Olona | 26 giugno 2022, 16:30

Ore 17.33, Olgiate si ferma per le 70 vittime del disastro aereo

Negli ultimi due anni solo le campane le ricordavano, oggi si torna in presenza con una cerimonia

dal sito del 26 di giugno per cortesia di Alberto Colombo

dal sito del 26 di giugno per cortesia di Alberto Colombo

Negli ultimi due anni a ricordare le 70 vittime del disastro aereo del 26 giugno 1959 sono state solo le campane della chiesa dei Santi Stefano e Lorenzo: nel giorno dell’anniversario hanno rintoccato alle 17.33 per mantenere viva la memoria di coloro che ci hanno lasciato quel giorno.

Finalmente quest’anno anche gli olgiatesi, insieme ai parenti di chi si trovava sull’aereo, potranno nuovamente presenziare alla cerimonia di commemorazione che rappresenterà anche l’occasione per premiare i migliori tra gli elaborati che gli studenti delle scuole medie Dante Alighieri hanno scritto nell’ambito del progetto didattico in memoria del disastro aereo.

«La preghiera internazionale di suffragio, che sarà letta in italiano, inglese, francese – spiegano gli organizzatori della cerimonia – proporrà un brano tratto dal libro del profeta Isaia, la preghiera di Gandhi e Padre nostro ecumenico. In seguito interverrà anche il sindaco Gianni Montano, che anche nel 2021 e nel 2020 ha commemorato le settanta vite immortali attraverso un messaggio pubblicato sul sito OlgiateOlona26giugno1959.org».

Al termine degli interventi ci sarà, come di consueto, la premiazione dei cinque elaborati meritevoli scelti tra i 47 scritti dagli alunni di 3B e 3D delle scuole medie che, dopo aver approfondito quanto accadde nel 1959, hanno partecipato alla dodicesima edizione del progetto didattico scrivendo un testo che ha lo scopo di tramandare la memoria di quel triste giorno.

Gli elaborati scelti dalla giuria di quest’anno sono, rigorosamente in ordine alfabetico, “Il cielo ha visto” di Anita Garindo, “Per non dimenticare” di Katia Mapelli, “Il silenzio assordante” di Daria Previti, “Angeli” di Lara Rossi e “26 giugno 2022” di Matilde Scaroni.Tutte e cinque le alunne riceveranno un attestato di merito, e l’autrice dello scritto vincitore lo leggerà durante la cerimonia e riceverà un buono libri omaggiato dall'architetto olgiatese Maria Chiara Bianchi.

A dare inizio alla cerimonia, che si svolgerà al memoriale di via 26 giugno, sarà anche quest’anno il rintocco delle campane della chiesa prepositurale, che suoneranno alle 17.33, ora in cui avvenne l’incidente e nella giornata di domenica saranno collocati degli omaggi floreali sia al monumento che sulla tomba di Maria Fermi Sacchetti, che fu tra le vittime dell’incidente e riposa nel cimitero di Olgiate Olona.

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore