/ Cronaca

Cronaca | 27 giugno 2022, 14:32

Aggressione a colpi di machete a Brebbia, c'è un arresto per tentato omicidio

La lite scoppiata nel cuore della notte lungo la Provinciale è sfociata nel sangue con due persone ferite. Le indagini dei carabinieri del Norm hanno portato all'arresto di un tunisino

Aggressione a colpi di machete a Brebbia, c'è un arresto per tentato omicidio

Fermato un uomo dopo la violenta aggressione di questa notte a Brebbia (leggi QUI). I carabinieri hanno infatti arrestato un uomo - cittadino tunisino - ritenuto essere l'aggressore che intorno alle 2.30 ha assalito a colpi di arma bianca, a quanto pare un machete, due connazionali di 23 e 39 anni, finiti poi in ospedale al Circolo e a Cittiglio in codice giallo e codice verde.

Uno di loro, il più grave, è stato colpito alla testa: le sue condizioni sono monitorate ma non risulta in pericolo di vita.

La lita, scoppiata in pieno centro per futili motivi, è degenerata fino a sfociare nel sangue. L'accusa nei confronti dell'uomo finito in manette è di tentato omicidio, mentre continuano gli accertamenti dei carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore