/ Altri sport

Altri sport | 02 luglio 2022, 17:09

Vamos Silverstone: la prima di Carlos

Sabato torrido nel nord Italia ma bagnatissimo in Gran Bretagna. La pole per la prima volta la stampa Carlos Sainz. Applauso a due leoni come Lewis Hamilton e Nando Alonso

foto ufficiale Formula 1

foto ufficiale Formula 1

Mattinata che prospettava una grande battaglia con Mercedes Red Bull e Ferrari pronte a combattere nel pomeriggio con tempi molto simili, con il campione del mondo Verstappen con il miglior tempo nelle FP3. Come dicono oltremanica bisogna sempre portarsi dietro un ombrello e alle 16 ore italiane su Silverstone un tempo da lupi con una pioggia battente. 

Partono così le qualifiche di questo sabato torrido nel nord Italia ma bagnatissimo in Gran Bretagna. Subito tutti in pista con le gomme intermedie per cercare di segnare un tempo buono prima che l’intensità della pioggia aumenti.

Volano Max Verstappen e Charles Leclerc che anche sotto l’acqua dimostrano di essere gli assoluti protagonisti. La pioggia sembra dare tregua e con il passare del tempo la pista migliora tantissimo, con il rischio che gli ultimi che concludono il giro possano salvarsi dal taglio. Spingono tutti alla grande con tempi che migliorano di minuto in minuto.  Fuori Albon con la Williams le due Haas e le due Aston Martin. Un applauso a Latifi ultimo dei qualificati che con la Williams sta davanti al suo compagno di squadra. Male molto male la Aston Martin che per l’ennesima volta non riesce a portare nessuna macchina in Q2, stesso discorso per la scuderia capitanata da Steiner che non riesce a portare nei primi 15 né Schumacher né Magnussen.

Parte il Q2 con pioggia leggera e con tutte le auto in pista per un piccolo mini gp. Intensità della pioggia che in alcune zone del circuito è forte e mette in grossa difficoltà i piloti. In queste condizioni “il manico” conta e vedendo il leone Nigel Mansell nel box Ferrari sembra di essere tornati ai tempi leggendari di questo sport. I primi 3 tornando a parlare di “manici” sono Max, Lewis e Charles non per caso. Migliore nel Q2 il canadese Latifi che con il decimo tempo entra per la prima volta in Q3, incredibilmente fuori entrambe le Alpha Tauri, Bottas, Ricciardo e Ocon.

Sembra dare un po' di tregua la pioggia a Silverstone e il dubbio nel Q3 è se montare gomme full wet o ancora intermedie.

Tutti in pista ancora con le intermedie con il dubbio del rischio di aumento della pioggia. Escono per prime le due rosse di Maranello seguite da Re Lewis Hamilton. Un susseguirsi di tempi uno dietro l’altro. La pole per la prima volta la stampa Carlos Sainz. Vero MVP di giornata che all’ultimo colpo fa un giro incredibile. Mette dietro Max e Charles con un giro pazzesco. Benissimo e un grande applauso a due leoni come Lewis Hamilton e Nando Alonso. Che giornata! Domani sarà un altro giorno.

1 Carlos SAINZ Ferrari1:40.983 

2 Max VERSTAPPEN Red Bull Racing+0.072 

3 Charles LECLERC Ferrari+0.315 

4 Sergio PEREZ Red Bull Racing+0.633 

5 Lewis HAMILTON Mercedes+1.012 

6 Lando NORRIS McLaren+1.101 

7 Fernando ALONSO Alpine+1.133 

8 George RUSSELL Mercedes+1.178 

9 Guanyu ZHOU Alfa Romeo+1.736 

10 Nicholas LATIFI Williams+22.112 

Lorenzo Pisani e Stefano Sandrini

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore