/ Attualità

Attualità | 04 luglio 2022, 09:56

Tragedia della Marmolada, anche Matteo Gasparini a Canazei per le ricerche con i droni

Il responsabile del Soccorso Alpino della X Delegazione Valdossola ha raggiunto il luogo della tragedia in serata. Al momento si contano 6 vittime e una quindicina di dispersi

Tragedia della Marmolada, anche Matteo Gasparini a Canazei per le ricerche con i droni

C'è anche il responsabile del Soccorso Alpino della X Delegazione Valdossola, Matteo Gasparini, a Canazei per le ricerche dei dispersi sulla Marmolada. Gasparini è stato chiamato perchè fa parte del piloti del Gruppo Nazionale Droni. Proprio con i droni si cercheranno eventuali dispersi dopo che le squadre di soccorritori hanno dovuto interrompere nel pomeriggio di domenica le operazioni di ricerca per il pericolo di altri distacchi di seracchi.

Gasparini, con altri 14 soccorritori specializzati aveva organizzato a febbraio a Riale una settimana di esercitazioni e corsi di ricerca con i droni, per questo è tra gli esperti accorsi a Canazei in queste ore.

Nel primo pomeriggio di domenica un enorme seracco si è staccato dal ghiacciaio della Marmolada, a quota 3500 metri.

Drammatico il bilancio finora: almeno 6 vittime, 8 feriti e almeno una quindicina di dispersi rimasti sotto la valanga di ghiaccio.

Il distacco è verosimilmente avvenuto, nei pressi di Punta Rocca, a causa del gran caldo di questi giorni, con temperature ieri che hanno raggiunto 10 gradi ben sopra i 3000 metri.

Sono state attivate tutte le stazioni del soccorso alpino che ha propri elicotteri e mezzi impiegati in zona. I feriti sono stati ricoverati negli ospedali di Belluno, Treviso, Trento e Bolzano.

da OssolaNews.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore