/ Territorio

Territorio | 28 luglio 2022, 10:31

La Banca Europea per gli Investimenti sostiene Alfa con 75 milioni per ridurre le perdite d’acqua in provincia di Varese

Investimenti mirati a migliorare la copertura, la qualità e la resilienza dei servizi idrici integrati nella provincia di Varese, contribuendo ad alleviare l’emergenza idrica in atto. Il progetto è in linea con gli Accordi di Parigi e gli obiettivi climatici della Bei

Il presidente di Alfa Srl, Paolo Mazzucchelli

Il presidente di Alfa Srl, Paolo Mazzucchelli

Potenziare la copertura e la qualità dei servizi idrici integrati, ridurre le perdite d'acqua e migliorare l’efficienza energetica a beneficio dei cittadini della Provincia di Varese è l’obiettivo del finanziamento da 75 milioni di euro concesso dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ad ALFA Srl società pubblica che gestisce il servizio idrico integrato della Provincia di Varese.

Gli interventi previsti contribuiranno a contrastare la crisi idrica che sta colpendo il Paese e sono in linea con gli accordi di Parigi e con gli obiettivi della Climate Bank Roadmap della BEI.

Gelsomina Vigliotti, vicepresidente della BEI, afferma che: «Considerando lo stato di emergenza siccità provocato dalla prolungata assenza di piogge e la crisi idrica che sta colpendo il Paese, investire nelle infrastrutture è, oggi più che mai, fondamentale per ridurre le perdite d'acqua e migliorare l’efficienza energetica. In Italia, in media, il 40% dell’acqua immessa nella rete di distribuzione non arriva ai rubinetti delle case. Progetti come quello firmato con ALFA aiutano a diminuire significativamente le perdite al fine di migliorare la copertura, la qualità e la resilienza dei servizi idrici. Solo così possiamo garantire la sicurezza, l'approvvigionamento e la gestione sostenibile dell'acqua in Italia e in Europa».

«Si tratta di un passaggio molto importante per Alfa – dice il presidente di Alfa Srl Paolo Mazzucchelli – ora che si è chiuso il percorso d’aggregazione di tutte le società dell’idrico presenti in provincia e confluite nella società che rappresento. Dopo gli ultimi due anni di forte crescita qualitativa e quantitativa, anche grazie alla partnership industriale con CAP Holding S.p.A., Alfa può finalmente dialogare col mondo finanziario. Col supporto prezioso della BEI, istituzione molto attenta alle esigenze del settore idrico e, più in generale, alle problematiche ambientali, possiamo realizzare un programma d’investimenti che vale 151 milioni di euro, cofinanziati per 75 milioni dalla BEI. Serviranno per interventi e opere indispensabili al territorio, con ricadute positive non solo per l’ambiente e la qualità della vita di chi la abita, ma anche per lo sviluppo economico e sociale, nell’ottica della sostenibilità» (qui il VIDEO).

Grazie al supporto della Banca dell’UE, ALFA potenzierà la copertura e la qualità dei servizi idrici integrati, con l’obiettivo di ridurre le perdite d'acqua e migliorare la propria efficienza energetica a beneficio dei cittadini e del territorio servito. Inoltre, il progetto prevede investimenti in sistemi di drenaggio urbano volti a migliorare la resilienza delle infrastrutture esistenti contro eventi meteorologici estremi.

Secondo le stime BEI, si prevede che verranno creati diversi posti di lavoro durante la fase di implementazione del progetto, la sola ALFA assumerà 45 persone a tempo pieno per sostenere l'aumento della sua area di servizio.

La BEI è la Banca del Clima dell’UE, nonché uno dei maggiori finanziatori del settore idrico a livello mondiale, con più di 1.600 progetti e circa 79 miliardi di finanziamenti erogati. Questo finanziamento a ALFA, il primo ricevuto dalla BEI, si aggiunge a quelli recentemente firmati con diversi operatori italiani del settore.

 

Informazioni generali

La Banca europea per gli investimenti (BEI) è l'istituzione finanziaria di lungo termine dell'Unione Europea ed è di proprietà dei suoi Stati Membri. Eroga finanziamenti a lungo termine per investimenti validi al fine di contribuire agli obiettivi strategici dell'UE. La Banca finanzia progetti in quattro settori prioritari: infrastrutture, innovazione, clima e ambiente, piccole e medie imprese (PMI). Tra il 2019 e il 2021 il Gruppo BEI ha erogato finanziamenti a favore di progetti in Italia per più di 36 miliardi di euro.

Alfa Srl è il gestore del Servizio Idrico Integrato provinciale. Il capitale è interamente pubblico e i soci sono 135 comuni della provincia di Varese, la stessa Provincia e altri 8 comuni di province limitrofe. Attualmente, l’azienda gestisce: gli acquedotti di 103 comuni per una popolazione di 655.258 abitanti, cona una rete di 4.296 chilometri alimentata da 355 sorgenti e 300 pozzi; 137 fognature comunali, 878.094 abitanti e una rete di 3.724 chilometri con 358 stazioni di sollevamento; 80 impianti di depurazione al servizio di 1.141.108 abitanti equivalenti e 152 comuni, trattando ogni anno circa 100milioni di metri cubi d’acque reflue.

Per Alfa Srl lavorano oggi 363 persone (106 provenienti dalle società acquisite) che operano, oltre che nelle attività di gestione degli impianti, per le attività di amministrazione, bollettazione e garantiscono il servizio di pronto intervento h24 per tutti i giorni dell’anno. L’ultimo bilancio, riferito al 31.12.2021, si è chiuso con un valore della produzione di circa 116 milioni di euro.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore