/ Politica

Politica | 30 luglio 2022, 14:35

Maurizio Marin si dimette da segretario provinciale di Azione: «Alla Politica serve visione, non un posto»

Con una lettera aperta, il referente territoriale ha comunicato la sua decisione, spiegando di una «profonda convinzione della necessità di coerenza e limpidezza» ma rinnovando la disponibilità a «proseguire il lavoro in direzione regionale»

Maurizio Marin si dimette da segretario provinciale di Azione: «Alla Politica serve visione, non un posto»

Maurizio Marin non è più il segretario provinciale di Varese di Azione. Lo comunica attraverso una lettera aperta, in cui parla di «profonda convinzione della necessità di coerenza e limpidezza», rinnovando la rinnovando la disponibilità a «proseguire il lavoro in direzione regionale».

Mi sono dimesso da segretario provinciale di Varese e l'ho fatto per profonda convinzione della necessità di coerenza e limpidezza.

Come ha detto qualcuno prima di me, alla Politica serve visione e non un posto.

Non voglio entrare in dinamiche che non mi appartengono che minano la mia integrità ed il mio essere una persona per bene.

Ho scelto Azione come primo partito della mia militanza e continuerò ad essere un militante appassionato ed a disposizione del progetto di Carlo Calenda e Matteo Richetti, ma senza che le dinamiche territoriali possano essere al centro di discutibili decisioni o di insanabili fratture, in un momento nel quale, tutte le persone di buon senso in primis, devono capire che il Bene del territorio e del Paese vanno messi al primo posto.

Non mi appartengono le dinamiche da vecchia Politica e non ambisco ad una poltrona, anzi - pur apprezzando - ho rifiutato l'invito ad una mia candidatura, perché credo che i tempi non siano maturi ad affrontare un impegno così importante, che richiede competenza ed esperienza.

Il mio unico desiderio era di fare parte di un progetto politico territoriale che avesse a cuore una condivisione di intenti ed una concertazione, che non fosse solo dettata da un protagonismo che rischia di accecare il buon senso.

Ringrazio il Segretario Regionale Niccolò Carretta per aver accolto, seppur a malincuore, la mia decisione rinnovando la mia disponibilità a proseguire il lavoro in direzione regionale e, fino a nuove disposizioni, adempiere agli incarichi territoriali attuali. Un forte ringraziamento anche alle diverse componenti della struttura provinciale che con passione portano avanti il radicamento locale del partito e per gli importanti messaggi di stima ricevuti.

Concludo rassicurando coloro che mi hanno conosciuto in questi mesi, imprenditori, amministratori locali e semplici cittadini: il mio impegno per lo splendido territorio in cui viviamo proseguirà ancor di più anche se con un ruolo differente.

Maurizio Marin

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore