/ Eventi

Eventi | 01 agosto 2022, 12:29

“L’incontro delle tribù” è un bel successo

A Golasecca il festival celtico fa centro alla prima edizione, per la felicità degli organizzatori

“L’incontro delle tribù” è un bel successo

Si è chiusa la prima edizione del Festival Lughnasad - L’incontro delle tribù che ha portato a Golasecca le atmosfere e i suoni delle tradizioni celtiche.

La manifestazione, organizzata da Imbolc Srl e dall’Accademia di danze irlandesi Gens d’Ys, sotto la guida del direttore artistico Umberto Crespi, si è sviluppata in tre giorni di concerti, danza, stage, ricostruzioni storiche, incontri culturali e momenti di riflessione nel luogo principale dell’antica cultura proto-celtica di Golasecca.

«Questa prima edizione di Lughnasad 2022 ci resterà impressa nel cuore, perché è stata una scommessa, pensare ad un evento, in questo periodo dell’anno, in una zona molto celebre per le testimonianze storiche, ma fuori dalle rotte turistiche/mondane, era molto rischioso. Possiamo quindi ritenerci molto soddisfatti per il risultato ottenuto, con una presenza di circa duemila persone in tre giorni - commenta il direttore artistico, Umberto Crespi - siamo entusiasti per la grande partecipazione del pubblico, che ha letteralmente preso d’assalto i laboratori, gli stage e i campi storici, proposti dai Clan e dai Gruppi storici».

Ovviamente la musica è sempre il fulcro dell’evento e tutti i concerti e gli spettacoli sono stati molto graditi. Ha riscosso grandi emozioni il concerto d’arpa Saluto agli antichi, proposto dalla musicista Caterina Sangineto, nella celebre area archeologica del Monsorino. 

Il pubblico ha partecipato, con curiosità ed interesse, all’appuntamento “Perché Lughnasad” con la storica Elena Percivaldi e con l’esperto di druidismo, lo scrittore Riccardo Taraglio.

Umberto Crespi, ha voluto dedicare un ringraziamento al pubblico, agli Amministrazione di Golasecca, ai musicisti, ai volontari, ai gruppi storici, agli artigiani e a tutti i partecipanti che hanno sostenuto la manifestazione. 

«Anche l’Amministrazione pubblica è rimasta soddisfatta per i risultati ottenuti da questo evento e ci sono tutte i presupposti perché questa prima edizione non rimanga l’unica».

Il nome Lughnasad deriva proprio dal tempo estivo in cui le tribù celtiche organizzavano feste per stipulare alleanze, matrimoni, scambi commerciali e sfide nei giochi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore