/ Economia

Economia | 05 agosto 2022, 10:40

Busto Arsizio, Reti: l’assemblea autorizza il piano di acquisto e disposizione di azioni proprie

La riunione del Consiglio di Amministrazione del 4 agosto ha deliberato sotto la presidenza di Bruno Paneghini

Bruno Paneghini

Bruno Paneghini

L’Assemblea degli Azionisti di Reti, tra i principali player italiani nel settore dell’IT Consulting, specializzata nei servizi di System Integration, B Corp e società benefit quotata su Euronext Growth Milan, riunitasi in sede ordinaria il 4 agosto, sotto la presidenza di Bruno Paneghini, ha deliberato l’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie ai sensi degli articoli 2357 e seguenti del Codice Civile.

L’autorizzazione all’acquisto delle azioni proprie è valida per un periodo di 18 mesi a far data dalla presente delibera, mentre l’autorizzazione alla disposizione delle azioni proprie eventualmente acquistate viene concessa senza limiti temporali al fine di consentire al Consiglio di Amministrazione di avvalersi della massima flessibilità, anche in termini temporali, per effettuare gli atti di disposizione delle azioni.

L’autorizzazione all’acquisto e alla disposizione è finalizzata a dotare la Società di una utile opportunità strategica di investimento per le finalità consentite dalla normativa in materia, incluse le finalità contemplate nell’art. 5 del Regolamento (UE) 596/2014 (Market Abuse Regulation, di seguito “MAR”) e nelle prassi ammesse a norma dell’art. 13 MAR, tra cui, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: effettuare attività di sostegno alla liquidità delle azioni, così da favorire il regolare svolgimento delle negoziazioni ed evitare movimenti dei prezzi non in linea con l’andamento del mercato, ai sensi delle prassi di mercato ammesse pro-tempore vigenti; incentivare e fidelizzare i dipendenti, collaboratori, amministratori della Società, eventuali società controllate e/o altre categorie di soggetti discrezionalmente scelti dal Consiglio di Amministrazione (nell’ambito di piani di incentivazione azionaria, in qualunque forma strutturati e.g. stock option, stock grant o piani di work for equity); impiego delle azioni come corrispettivo in operazioni straordinarie, anche di scambio di partecipazioni, con altri soggetti, da realizzarsi mediante permuta, conferimento o altro atto di disposizione e/o utilizzo, inclusa la destinazione al servizio di prestiti obbligazionari convertibili in azioni della Società o prestiti obbligazionari con warrant; poter eventualmente disporre, ove ritenuto strategico per la Società, di opportunità di investimento o disinvestimento anche in relazione alla liquidità disponibile, il tutto comunque nei termini e con le modalità che saranno eventualmente deliberati dai competenti organi sociali.

L’Assemblea ha concesso l’autorizzazione per l’acquisto di azioni proprie, in una o più volte, fino ad un numero massimo che, tenuto conto delle azioni Reti di volta in volta detenute in portafoglio dalla Società e dalle società da essa controllate, non sia complessivamente superiore al 20% del capitale sociale della Società, per un controvalore massimo acquistato pari a 1 milione di euro o all’eventuale diverso ammontare massimo previsto dalla legge pro tempore vigente. Si precisa altresì che le operazioni di acquisto non sono strumentali alla riduzione del capitale sociale mediante annullamento delle azioni proprie acquistate.

L’Assemblea ha altresì deliberato che le operazioni di acquisto di azioni proprie siano effettuate sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan e che il prezzo di acquisto non debba essere né inferiore né superiore di oltre il 25% rispetto al prezzo ufficiale di borsa delle azioni registrato da Borsa Italiana S.p.A. nella seduta precedente ogni singola operazione, nel rispetto in ogni caso dei termini e delle condizioni stabilite dalla normativa anche comunitaria applicabile e dalle prassi di mercato ammesse tempo per tempo vigenti ed in particolare: non potranno essere acquistate azioni a un prezzo superiore al prezzo più elevato tra il prezzo dell’ultima operazione indipendente e il prezzo dell’offerta di acquisto indipendente corrente più elevata nella sede di negoziazione dove viene effettuato l’acquisto;  in termini di volumi, i quantitativi giornalieri di acquisto non eccederanno il 25% del volume medio giornaliero degli scambi del titolo Reti nei 20 giorni di negoziazione precedenti le date di acquisto. 

Le operazioni di acquisto saranno effettuate in osservanza degli articoli 2357 e seguenti del Codice Civile, dell’art. 25-bis del Regolamento Emittenti - Euronext Growth Milan, dell’articolo 132 del Decreto Legislativo n.58 del 24 febbraio 1998, dell’articolo 144-bis del Regolamento adottato dalla Consob con delibera 11971 del 14 maggio 1999, e successive modificazioni, e di ogni altra norma applicabile, ivi incluse le norme di cui al Regolamento (UE) 596/2014 e al Regolamento Delegato (UE) 2016/1052, nonché delle prassi di mercato, ove applicabili.

Si precisa infine che la Società non detiene ad oggi azioni proprie in portafoglio.

Si segnala che il verbale dell’assemblea e il rendiconto sintetico delle votazioni saranno messi a disposizione del pubblico sul sito della Società www.reti.it, sezione Investor Relations / Assemblea degli azionisti, nonché sul sito di Borsa Italiana www.borsaitaliana.it, sezione Azioni/Documenti nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente.

AVVIO PIANO DI ACQUISTO E DISPOSIZIONE DELLE AZIONI PROPRIE

Si rende altresì noto che si è tenuto il Consiglio di Amministrazione della Società, il quale ha dato avvio al piano di acquisto e disposizione delle azioni proprie sopra descritto, in forza dell’autorizzazione conferita dall’Assemblea ordinaria degli Azionisti della Società.

Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato inoltre di nominare Integrae SIM S.p.A. come intermediario incaricato dell’esecuzione dell’operatività, a partire dalla data odierna.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore