/ informazioneonline.it

informazioneonline.it | 17 agosto 2022, 15:47

Omicidio-suicidio nel Biellese: uccide la madre e si getta dal ponte

L'uomo aveva 58 anni, la donna 89. Le testimonianze del sindaco e dei cittadini del piccolo paese di Strona: «La situazione è peggiorata quando è morto il papà. Dopo il Covid non si facevano più vedere, il figlio appariva come una persona molto triste»

Il ponte della Pistolesa da dove l'uomo si è gettato dopo aver ucciso la madre e, sotto, le foto Benedetti per Newsbiella.it del luogo della tragedia

Il ponte della Pistolesa da dove l'uomo si è gettato dopo aver ucciso la madre e, sotto, le foto Benedetti per Newsbiella.it del luogo della tragedia

Omicidio-suicidio a Strona, in provincia di Biella: un uomo di 58 anni ha ucciso la madre di 79 anni e poi si è suicidato buttandosi dal ponte della Pistolesa, a Veglio. 

Non trova le parole Davide Cappio, il sindaco di Strona sulla tragedia che ha scosso il paese e l'intera vallata. «Una brutta triste giornata per tutta la cittadinanza. Siamo una piccola comunità. Si resta tutti quanto increduli. Ci si chiede come mai. Ma noi li conoscevamo poco, abitavano qui da non molto, arrivavano dalla Toscana. Queste sono cose che non devono succedere e che non ti aspetti. E' una tragica fatalità, non c'era nessun segnale che facesse presagire. Il non essere loquaci non vuol dire».

I vicini incontravano spesso l'uomo. Per loro era una persona riservata ma comunque tutto sommato gentile. «Ho visto il figlio della donna, lo conoscevo - racconta una vicina - ci siamo parlati diverse volte, solo nell'ultimo periodo si è un po' chiuso. L'ho trovato una sera a fare la spesa e mi ha detto che non mangiavano più tanto ma non sono riuscita a fare un discorso completo».

«Lo incontravo spesso perché a lui piaceva camminare per la frazione - racconta un altro - . Era una persona chiusa ma salutava, se c'era un animale allo stato brado ne faceva un caso. Non dava impressione che potesse fare questi gesti inconsueti. La madre non l'ho mai vista. So che la situazione è peggiorata quando è morto il papà. Dopo il Covid venivano ma non si facevano più vedere. Il figlio l'ho visto una persona molto triste».

Da Newsbiella.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore