/ Cronaca

Cronaca | 19 agosto 2022, 23:45

Tragico tuffo nel lago Maggiore: ritrovato senza vita l'uomo disperso ad Angera

L'allarme è scattato intorno alle 20 di oggi all'altezza di viale della Repubblica. Sul posto i vigili del fuoco del reparto acquatico: attivato anche il Nucleo Sommozzatori, che poco prima di mezzanotte ha rinvenuto la salma del quarantunenne a otto metri di profondità

Tragico tuffo nel lago Maggiore: ritrovato senza vita l'uomo disperso ad Angera

AGGIORNAMENTO ORE 23.45
Si sono concluse nel più tragico dei modi le ricerche dell'uomo scomparso nelle acque del lago Maggiore in serata ad Agnera: l'uomo, un cittadino di nazionalità marocchina classe 1980 che non risiedeva nella nostra provincia, è stato ritrovato senza vita. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno recuperato il corpo nelle acque antistanti la spiaggia “La Nocciola” a circa otto metri di profondità. Sul posto il personale sanitario e il medico legale, che ha costatato il decesso del quarantunenne. La salma è stata messa a disposizione delle autorità. 

AGGIORNAMENTO ORE 20
Sono in corso le ricerche di un uomo disperso nel lago Maggiore. L'allarme è scattato intorno le 20 ad Angera, nel tratto di lungolago di viale della Repubblica, in pieno centro. Qui un uomo si è tuffato per fare un bagno nelle acque del lago, ma non è riemerso.

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli specialisti del soccorso acquatico dei vigili del fuoco del distaccamento di Ispra con un battello pneumatico. Congiuntamente è stato attivato il nucleo sommozzatori di Milano: inoltre la centrale operativa di Areu ha inviato sul posto un'ambulanza. Sono in corso le ricerche in tutta la zona.

 

(seguono aggiornamenti)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore