/ Storie

Storie | 19 agosto 2022, 15:06

L'ex premier israeliano Bennet pernotta a Casorate Sempione: "trambusto" in paese e sui social

L'attuale vice primo ministro ha soggiornato la scorsa notte, da turista con la sua famiglia, all'Osteria della Pista, con inevitabile dispiegamento di forze dell'ordine italiane e polizia israeliana. A rassicurare tutti il sindaco: «Orgoglio per il nostro paese»

Naftali Bennet in una foto dalla pagina Facebook del politico israeliano

Naftali Bennet in una foto dalla pagina Facebook del politico israeliano

Un turista d'eccezione a Casorate Sempione; l'ex premier e attuale vice primo ministro israeliano Naftali Bennet stanotte ha pernottato, con la famiglia, all'Osteria della Pista. 

Inevitabile per ragioni di sicurezza, il dispiegamento di forze dell'ordine italiane e israeliane che ha generato "trambusto" sui social e in paese. 

A rassicurare tutti e anzi a dirsi orgoglioso della presenza dell'illustre ospite in paese è stato il sindaco Dimitri Cassani. 

«Il movimento di ieri sera era dovuto al fatto che l'ex Primo Ministro Israeliano Naftali Bennet (ora vice primo ministro), con famiglia, ha deciso di pernottare proprio presso l'Osteria della Pista, in un piccolo paese come Casorate, come un comune turista, anche se, l'importanza del personaggio, ha richiesto un lavoro preventivo di sicurezza svolto da Digos, Carabinieri, Polizia Israeliana e Servizi» spiega il primo cittadino sui social. 

«Ho voluto pubblicare questa precisazione solo per far capire come un evento di primo livello, un orgoglio per un albergo del nostro paese, e, consentitemelo, anche per Casorate, ha rischiato di essere banalizzato se non addirittura strumentalizzato con sterili polemiche» prosegue il post del primo cittadino, che ringrazia «Celeste, Giacomo ed Enzo, cuore ed anima dell'Osteria della Pista che ha portato la nostra piccola Casorate alla ribalta della cronaca». 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore