/ Cronaca

Cronaca | 22 settembre 2022, 07:42

Litiga con la fidanzata e aggredisce gli agenti della polizia locale

Attimi di tensione ieri sera in piazzetta Portici a Saronno dove un uomo, un 47enne residente in città, dopo una discussione con la sua compagna, ha dato in escandescenza in un bar prendendo a calci il tavolino cui era seduto e rovesciando bicchieri e bottiglie: fermato e denunciato dalle forze dell'ordine

Litiga con la fidanzata e aggredisce gli agenti della polizia locale

Attimi di tensione ieri sera, mercoledì 21 settembre in piazzetta Portici a Saronno dove sono dovuti intervenire i carabinieri e la polizia locale. Tanti i residenti e i passanti che vedendo quanto accadeva hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Tutto è iniziato intorno alle 18,30 quando tra un saronnese e la sua fidanzata è iniziata una discussione presto degenerata. L’uomo ha dato in escandescenza prendendo a calci il tavolino a cui era seduto e rovesciando bicchieri e bottiglie. Spaventati presenti hanno dato l’allarme mentre la fidanzata si allontanava.

L’uomo stata iniziando a calmarsi ma alla vista della polizia locale ha nuovamente preso a dare calci e pugni aggredendo anche gli agenti. In pochi minuti i vigili sono riusciti ad bloccare il saronnese davanti a decine di persone incuriosite dal movimentato episodio.

L’esagitato è stato portato al comando di piazza Repubblica dove è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Si tratta di un 47enne residente in città, un volto decisamente noto alle forze dell’ordine. In piazza, come detto, sono intervenute anche due pattuglie dei carabinieri.

Sara Giudici da IlSaronno.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore