/ Economia

Economia | 22 settembre 2022, 07:00

Quali sono i 5 migliori hosting italiani?

Creare un sito internet è abbastanza semplice grazie agli strumenti messi a disposizione dai brand più noti del settore

Quali sono i 5 migliori hosting italiani?

Creare un sito internet è abbastanza semplice grazie agli strumenti messi a disposizione dai brand più noti del settore. Ci sono servizi come WordPress e Wix che consentono di fare lavori eccellenti gratuitamente. L'unico problema è che si tratta di iniziative commerciali che hanno funzioni limitate. Lo spazio virtuale a disposizione per l'archiviazione di testi, immagini, video e altri contenuti multimediali nelle versioni gratuite è sempre ridotto. In questo caso, dunque, per sviluppare un progetto complesso occorre acquistare un servizio hosting.

A livello internazionale c'è davvero l'imbarazzo della scelta ma esistono alternative italiane che sono validissime per ogni esigenza. Per quanto concerne i servizi hosting Italia si possono elencare le seguenti proposte:

·         Aruba

·         AziendeItalia

·         HostingPerTe

·         Hostingvirtuale

·         Netsons

·         KeliWeb

·         SL Hosting

·         Tophost

·         Xlogic

L'elenco non è completo perché le realtà che operano in questo ambito sono davvero numerose. La vetrina promozionale di un'impresa richiede un'elaborazione grafica accurata, elementi interessanti e coinvolgenti, animazioni e pulsanti con le call to action, oltre alla possibilità di acquistare i prodotti o i servizi del catalogo direttamente dalla piattaforma e-commerce. Tutte queste funzioni non potrebbero essere inserite nella versione gratuita di uno strumento di creazione di pagine web.

La strategia più efficace per creare ad esempio un sito aziendale è quella di acquistare il dominio personalizzato, il servizio di sitebuilder nella versione più appropriata e l'hosting. Talvolta tutte queste cose sono racchiuse in una sola offerta ma in altre circostanze si può procedere singolarmente, scegliendo per ciascuna azione il prodotto migliore. Qui di seguito riportiamo un elenco di ottimi servizi di hosting italiani.

1) Aruba

Uno dei primissimi hosting italiani a sbarcare sul mercato è stato Aruba. L'offerta non prevede l'acquisto obbligatorio del dominio. Per chi ha il problema opposto, ovvero per le web agency, è particolarmente interessante l'opzione di hosting multidominio, che consente la gestione di numerosi siti contemporaneamente.

Aruba propone hosting Linux, Hosting Windows e Hosting CMS, disponibili per i più famosi sitebuilder ed e-commerce: WordPress, Prestashop, Joomla, Magento.

2) Vhosting Solution

Un'azienda con sede a Palermo che offre servizi di hosting è Vhosting Solution. Oltre all'hosting condiviso viene proposto l'hosting per i CMS, con l'aggiunta dei servizi per le email e della PEC. Completa l'offerta il data storage, consentendo di archiviare i file necessari per il sito web.

3) Keliweb

Tra le alternative italiane occorre menzionare Keliweb, il servizio con sede amministrativa in provincia di Cosenza che offre diversi piani in relazione alle necessità specifiche:

·         Hosting e dominio incluso

·         Hosting ottimizzato per WordPress

·         VPS (server virtuali in Cloud)

·         Cloud Hosting

La proposta del Cloud Hosting è adatta soprattutto per i siti internet ad alto traffico.

4) Netsons

L'offerta base di Netsons è economica e interessante. Al pannello di Web Hosting si aggiungono il certificato SSL, il dominio incluso, la protezione avanzata antispam e antimalware. Spicca in questa proposta commerciale l'assenza di limiti di velocità per il sito già dalla versione a basso costo. La versione Cloud prevede un efficiente sistema backup per archiviare in totale sicurezza dati e immagini. Lo step più avanzato è quello della versione Server Dedicati.

5) Xlogic Hosting

Il servizio italiano Xlogic Hosting viene erogato da un'azienda con sede a Torino e propone pacchetti studiati per hosting condiviso o dedicato, per i VPS o per il Cloud Server. Periodicamente vengono aggiornate le promozioni speciali per i nuovi clienti ed è interessante attingere a queste scontistiche per avere un prezzo ribassato sui piani per il primo anno.

Conclusioni

Stilare una classifica universalmente condivisa dei migliori hosting italiani è impossibile perché occorre mettere in relazione il servizio con le esigenze specifiche dell'utente. In ogni caso gli hosting italiani sono validi, affidabili e sicuri.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore