/ Valle Olona

Valle Olona | 23 settembre 2022, 08:15

Anche Nizzolina avrà il suo parco accessibile a tutti

Dopo il “parco della gentilezza” di via Vercelli l’amministrazione comunale di Marnate realizzerà una nuova area verde inclusiva in via dei Fontanili nella frazione di Nizzolina

L'area inclusiva di via Vercelli a Marnate

L'area inclusiva di via Vercelli a Marnate

A Nizzolina sta per nascere un nuovo parco inclusivo che darà la possibilità a tutti i piccoli di giocare insieme, senza nessuna distinzione. Si tratta della nuova area che sorgerà in via dei Fontanili, attrezzata con una serie di strutture che ne permetteranno la fruizione anche ai disabili.

«Grazie al bando che abbiamo vinto negli scorsi giorni – spiega il sindaco di Marnate Elisabetta Galli – abbiamo accesso alle risorse necessarie per fare in modo che anche gli abitanti di Nizzolina possano godere di uno spazio inclusivo, aperto a tutti e fruibile indistintamente da ogni bambino.

I progetti sono pronti e dopo esserci aggiudicati il bando non ci resta che iniziare i lavori, e per questo voglio ringraziare anche gli uffici comunali, e l’ufficio tecnico, che ogni giorno lavorano fianco a noi per permetterci di realizzare iniziative e strutture che vanno a migliorare la qualità della vita di chi vive a Marnate».

Il nuovo spazio vedrà al suo interno diversi giochi più tradizionali affiancati a strutture inclusive utilizzabili anche da chi affronta forme diverse di disabilità, il tutto unito da una serie di camminamenti realizzati appositamente per essere percorribili da tutti.

Si tratterà di un’area verde simile a quella di via Vercelli, dove si trova il parco inclusivo che i giovani consiglieri del consiglio comunale dei ragazzi hanno battezzato, lo scorso anno, “parco delle gentilezza” durante la cerimonia di inaugurazione.

«Siamo molto felici di aver potuto creare uno spazio simile anche a Nizzolina – prosegue la prima cittadina – poiché volevamo che entrambe le zone del paese potessero ospitare una struttura così importante, e che essa potesse essere facilmente raggiungibile da tutti i cittadini che ne hanno la voglia o la necessità senza dover necessariamente utilizzare l’auto per spostarsi».

Ma la nuova veste dei Fontanili non è l’unica novità che riguarda i parchi inclusivi di Marnate; grazie all’aiuto dell’ufficio servizi sociali, infatti, l’amministrazione ha aderito a un progetto di monitoraggio che permetterà anche a chi non è del paese di trovare facilmente le due aree giochi.

«Chi lo desidera – conclude il sindaco Galli – potrà scaricare l’applicazione “Parchi per tutti” che al suo interno contiene una mappa di tutti i parchi accessibili e inclusivi presenti nei territori che hanno aderito al monitoraggio.

Questo permetterà anche a chi risiede fuori dal paese di rintracciare facilmente le aree giochi che hanno le caratteristiche di cui ha bisogno; credo sia estremamente importante soprattutto per le famiglie che hanno difficoltà a trovare spazi adatti alle necessità dei propri figli».

Loretta Girola

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore