ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Calcio

Calcio | 20 novembre 2022, 07:30

Sandro Turotti “gioca” il Mondiale: «Vince l’Argentina… con Lautaro protagonista»

Il direttore sportivo della Pro Patria indica la protagonista e il giocatore simbolo di Qatar 2022: «Mondiale anomalo perché non c’è ancora l’Italia. Ma mi aspetto belle partite. Guarderò i fuoriclasse»

Il direttore sportivo della Pro Patria, Sandro Turotti

Il direttore sportivo della Pro Patria, Sandro Turotti

Un “giochino” nel giorno in cui scatta il Mondiale, cui il direttore sportivo della Pro Patria Sandro Turotti si presta con la cordialità e la competenza che lo contraddistinguono.

Il Mondiale in “inverno”, in mezzo alla stagione è un’anomalia, cosa mai vista. Quindi, che Campionato del Mondo sarà?

«Innanzitutto – esordisce Turotti – è un Mondiale anomalo perché non c’è ancora l’Italia. Poi, dal punto di vista tecnico, immagino sia un Campionato di alto livello e con i giocatori che ci arrivano in una condizione migliore rispetto a fine stagione. E dalle prime partite si capirà se il caldo e l’umidità del Qatar influiranno».

Turotti, da addetto ai lavori, guarderà con interesse le partite e da appassionato di calcio dice che si gusterà – soprattutto – quelle di Argentina, Brasile e Francia. «Come non si possono guardare Messi, Neymar e Mbappè?». E aggiunge: «Per due di loro è quasi certamente l’ultimo Mondiale. Non l’hanno mai vinto nonostante le aspettative delle ultime edizioni, e questo fatto crea sicuramente curiosità. Mentre il fuoriclasse francese è il principale candidato a raccogliere il testimone e lo scettro di questa nuova generazione di campioni».

Sulle “sorprese” del Mondiale, il diesse della Pro Patria non si sbilancia: «Si riveleranno dei calciatori che non t’aspetti e che oggi sono sulla bocca di pochi, così come capita in ogni grande competizione per Nazionali». Ma il nostro “giochino” pre-Mondiale, Turotti lo porta a termine e si lascia andare alle previsioni.

Il protagonista? «Seguo la mia simpatia nerazzurra, e dico Lautaro Martinez».

La vincente? «Argentina». Con Messi che alzerebbe la sua prima – e tanto agognata – Coppa del Mondo. Parola di Sandro Turotti, che “gioca” così il suo personalissimo Mondiale.

Alessio Murace


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore