ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Altri sport

Altri sport | 26 novembre 2022, 10:58

Pallamano Cassano: la maschile in cerca del pass per la Coppa Italia, la femminile della vittoria

Due partite da non sottovalutare quelle di oggi. La maschile fuori casa contro Fondi, la femminile al “Tacca” sfiderà Mezzocorona

Foto di Stefano Moroni

Foto di Stefano Moroni

Oggi le due squadre della Pallamano Cassano scenderanno in campo alla ricerca della vittoria. La maschile in trasferta alle 16.30, la femminile in casa alle 18.30.


La squadra maschile giocherà contro Fondi, le due squadre sono a pari punti (nove) e lotteranno per portare a casa il pass per la Coppa Italia.
Il coach, Matteo Bellotti, in vista della sfida ha analizzato gli avversari: «Sarà una partita molto difficile, loro arrivano da due vittorie consecutive, hanno probabilmente il giocatore più in forma del campionato nonché capocannoniere, Tomas Canete, hanno migliorato la rosa nell'ultimo mese tesserando 2 nuovi giocatori, un terzino destro e un pivot e nel complesso sono una squadra forte e organizzata». E sui suoi: «Noi però andiamo lì preparati con la consapevolezza che se facciamo bene le cose che sappiamo fare e riusciamo a stare concentrati per 60 minuti abbiamo tutte le carte in regola per poter vincere la partita. Oltretutto sappiamo che per noi questo è un dentro fuori con la diretta concorrente: se vinciamo abbiamo un pass per la di Coppa Italia, se invece vince Fondi passano loro. Occorrerà quindi il giusto atteggiamento, grande concentrazione e un forte spirito di squadra».

La squadra femminile invece giocherà contro Mezzocorona, con una situazione in classifica diversa. Infatti, le ragazze di Cassano sono seste in classifica con 8 punti, ma dovranno stare comunque attente per mantenere la posizione essendo che la settimana e l’ottava in classifica sono a pari punti.
Mezzocorona è decimo in classifica, ma non va sottovalutato, come spiega coach Salvatore Onelli: «Contro Mezzocorona vogliamo continuare il nostro cammino positivo. Stiamo esprimendo un buon gioco, la difesa sta funzionando e ci teniamo tanto a far bene. Loro hanno un rendimento poco costante e per questo dobbiamo stare molto attenti e non sottovalutare assolutamente questo impegno. L’umiltà e la consapevolezza devono essere le nostre caratteristiche fino a fine stagione».

Michela Scandroglio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore