ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Calcio

Calcio | 27 novembre 2022, 20:41

«Ci siamo dati una mano». La Pro Patria e la semplicità di una vittoria

VIDEO. Mister Vargas e il difensore tigrotto Lombardoni, appena rientratO, commentano il successo contro l'Albinoleffe: «Conta il contributo di tutti». E ora a Pordenone

Lombardoni e Vargas

Lombardoni e Vargas

Ci siamo dati una mano. Mille ragionamenti, tattica ai raggi X, ore di video, poi Manuel Lombardoni conferma la via, già tracciata dal mister: questo hanno saputo veramente fare i giocatori della Pro Patria contro l'Albinoleffe, darsi una mano. 

E ciascuno può farlo: che giochi sempre o abbia avuto meno possibilità. Non importa, questa è la sua possibilità e sta a lui metterla a frutto. Se tutti si danno una mano, la condizione resta quella.

Scorre la semplicità dopo la vittoria sull'Albinoleffe. Semplice, non è facile: questa è stata comunque una battaglia, come prevedeva mister Vargas. Si aveva entrambi fame di punti. A proposito, mister, quanto vale la vittoria in terra bergamasca?

Vale tre punti, risponde l'allenatore. Ancora, semplice non facile. Tre punti che sospingono a quota 21 e che fanno guardare con maggiore tranquillità alle due prossime sfide: quella immediata, mercoledì contro il Pordenone capolista con 30 punti. Tranquillità, che è consapevolezza, mica leggerezza: «La prossima è la più difficile, sono tutti difficili. Oggi abbiamo un grande sforzo fisico e mentale, sono contento».

Erano tutti concentrati, dice Vargas. E ciascuno ha dato il suo contributo: «Hanno fatto una grande partita. Abbiamo bisogno di tutti, sta giocando gente inizialmente non giocava...». Come Castelli, autore del gol. E per un attaccante, ha ricordato il mister, il gol è tanto, è tutto.

Detto in altro modo: «Siamo stati uniti e compatti». 

GUARDA IL VIDEO

Manuel Lombardoni, il ritorno tanto atteso a dare quella sicurezza di cui la Pro Patria aveva così bisogno.

«Venivamo da due sconfitte, dove avevamo creato qualcosa, ma non avevamo fatto punti. Oggi era fondamentale farli. Una partita attenta, compatta e non abbiamo preso gol».

Un merito collettivo: «Ci siamo dati una grande mano tutti, la pressione degli attaccanti, il centrocampo con Gio che dava una mano a noi difensori... e poi bravi sul gol a concretizzare. Adesso a Pordenone cerchiamo di fare la nostra partita e il miglior risultato possibile, poi penseremo al Lecco». 

 

GUARDA IL VIDEO

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore