ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Sport

Sport | 02 dicembre 2022, 15:00

Futura Volley Busto in cerca di riscatto

Dopo la sconfitta netta di Trento della scorsa settimana, le cocche di Amadio affrontano Cremona in anticipo, sabato 3 dicembre (ore 20.30) tra le mura amiche del PalaBorsani di Castellanza. Per ricominciare a mettere punti in classifica

Futura Volley Busto in cerca di riscatto

Messe da parte le delusioni della sconfitta rimediata in terra trentina, l’occasione di immediato riscatto per la Futura Volley è subito servita, con il primo anticipo stagionale del sabato sera.

Al PalaBorsani di Castellanza, infatti, arriverà la neo promossa Esperia Cremona, quinta forza del campionato, a due sole lunghezze proprio dalla terza piazza occupata dalle cocche.

Una gara, dunque, per nulla scontata quella contro le tigri gialloblu che hanno dimostrato nel giro di poco di non aver timori reverenziali verso nessuno e tantomeno soffrire pressioni per il loro esordio nella categoria. Le cremonesi, infatti, hanno collezionato nel loro cammino, la bellezza di 14 punti, frutto di un bilancio in perfetta parità con 4 vittorie e altrettante sconfitte, che valgono la quinta piazza in campionato, risultando la migliore delle neo promesse fino a questo momento.

Non solo vittorie negli scontri diretti contro i team meno attrezzati, ma anche una vittima illustre come l’esperta Olbia è caduta sotto i colpi delle giallo blu. I numeri, non possono che confermare questo trend delle tigri, uscite anche domenica a punteggio pieno dal Bione di Lecco, e recitano di 481 punti complessivi di cui 68 muri e 37 ace.

Confermata in cabina di comando, coach Valeria Magri, unico tecnico donna in serie A, è stato costruito un team quasi totalmente rinnovato con un buon bagaglio di solidità ed esperienza portata in dote da atlete come le schiacciatrici Rossini e Buffo, a cui si aggiunge la scommessa delle sorelle estoni Kadi (opposto) e Liss (centrale) Kullerkan, per fare qualche nome.

Insomma, la squadra di capitan Zampedri si presenterà nel fortino inespugnato delle cocche, con tutta la voglia ed il desiderio di essere la prima a violarlo con uno sgambetto che vorrebbe dire mettere in tasca punti importanti nella corsa salvezza e non solo, anche eventualmente scavalcare in classifica proprio il team biancorosso.

Le cocche dal canto loro, quasi di nuovo al gran completo, dopo il trittico di impegni ravvicinati, sono tornate a lavorare in palestra con una settimana completa di lavoro per farsi trovare pronte all’appuntamento.

Tanta voglia di riscatto e tornare a imporre il proprio rullino di marcia nella testa di Balboni e compagne, pronte a scendere in campo con grinta e cattiveria agonistica per mantenere inviolato il PalaBorsani e mettere al sicuro il terzo posto in classifica dagli attacchi di Mondovì e scavalcare per una notte proprio la Itas Trentino, mettendo così un po’ di pressione per l’impegno di domenica sul campo di Montale.

La gara scatterà ufficialmente alle ore 20.30 di sabato 3 dicembre al PalaBorsani di Castellanza, tagliandi disponibili per l’acquisto, come di consueto, sulla piattaforma del partner biancorosso www.ticketmaster.it o in alterativa direttamente il giorno del match alle casse del palasport aperte dalle ore 19.30.

PRECEDENTI E CURIOSITA’

Nessun precedente ufficiale tra le due formazioni che si troveranno di fronte l’una con l’altra proprio sabato, per prima volta nella loro storia nella gara valida per la 9° giornata del girone di andata del campionato in corso.

Gara speciale, tra le fila gialloblu, per la centrale Chiara Landucci, che con il numero 13 sulle spalle, farà ritorno al PalaBorsani, la sua casa lo scorso anno quando vestiva proprio la maglia biancorossa della Futura Volley.

LE PAROLE IN BIANCOROSSO

Daris Amadio: “La sfida contro Cremona non sarà una gara per nulla scontata. Loro sono un’ottima squadra che sta dimostrando di aver trovato la giusta armonia e sta facendo molto bene in campionato, sia come gioco sia a livello di risultati. Pur essendo una neo promossa hanno una struttura buona di gioco, delle ottime qualità in attacco con buone interpreti e stanno mostrando di non avere alcun timore nell’affrontare nessuno.

Hanno fatto tutto bene quello che dovevano fare, a mio parere, vincendo in tutti gli scontri diretti, ma battendo anche squadre molto esperte e avvezze alla categoria, come Olbia.

Noi dovremo cambiare marcia rispetto a Trento, abbiamo tanta voglia di tornare sulla giusta strada, che avevamo intrapreso nella sfida infrasettimanale proprio contro le sarde e dobbiamo farlo per racimolare più punti possibili in queste gare che ci separano dalla fine del girone di andata.

Dobbiamo essere brave ad approcciare la gara nel modo corretto entrando in campo nel modo giusto, aggredirle subito e imporre il nostro gioco, nel modo che sappiamo, per tutta la gara. Non dobbiamo fare l’errore di stare ad aspettare e concedere campo alle avversarie, altrimenti credo che sarà una gara davvero complicata”.

Martina Balboni: “Una sconfitta così netta come quella rimediata a Trento non ci rappresenta, ed è stato un passo falso che vogliamo dimenticare subito, ripartendo e riprendendo il nostro cammino e trend positivo. La gara di sabato sarà sicuramente la prima occasione per farlo, sarà una partita importante che giocheremo in casa nostra ed in cui siamo pronte a dare il massimo per centrare una bella vittoria.

Non sarà sicuramente semplice farlo, perché ci troveremo di fronte un avversario come Cremona, che ha dimostrato di essere cliente scomodo per tutti e sta dimostrando tutto il suo valore nel percorso fatto fino ad ora. Noi dovremo essere brave ad entrare in campo lucide, nel modo giusto, facendo le cose che sappiamo ed aggredendo subito l’avversario in modo da imporre il nostro gioco.

Dovremo essere brave, inoltre, a mantenere sempre alto il ritmo del nostro gioco riducendo al minimo i cali, che ultimamente abbiamo avuto in qualche situazione di troppo”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore