ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Legnano

Legnano | 13 gennaio 2023, 17:18

Legnano: transenne nella galleria di San Magno per dire basta alla maleducazione e all’inciviltà

L’amministrazione accoglie le segnalazioni di residenti e frequentatori della piazza e della Parrocchia di San Magno. Una situazione incresciosa creata nello spazio di passaggio dal comportamento di alcuni cittadini, specie in orario serale e notturno. Ecco la misura in via sperimentale

Legnano: transenne nella galleria di San Magno per dire basta alla maleducazione e all’inciviltà

Sono state posizionate questa mattina - 13 gennaio - due transenne agli ingressi della galleria Cantù per chiedere un comportamento rispettoso del luogo che, in questi anni, è stato oggetto di atti di maleducazione e inciviltà.

L’amministrazione comunale ha accolto le tante segnalazioni pervenute da vari residenti e frequentatori della piazza e della Parrocchia di San Magno che lamentavano la situazione incresciosa creata nello spazio di passaggio dal comportamento di alcuni cittadini, specie in orario serale e notturno.

Le transenne, che saranno posizionate in orario serale e notturno, sono ricoperte con striscioni per trasmettere il senso dell’operazione, il richiamo al rispetto di un luogo di passaggio e il tentativo di evitarne, quale estrema ratio, la chiusura, richiesta già pervenuta all’amministrazione.

«Si tratta di una misura che adottiamo in via sperimentale e temporanea con la speranza che possa dissuadere i comportamenti incivili - sottolinea il sindaco Lorenzo Radice - di chi abbandona rifiuti, bivacca, urina e soprattutto dei tanti proprietari di cani che evidentemente pensano che la galleria Cantù sia un luogo incontrollato. Sottolineo che la galleria è videosorvegliata ed è pulita dal servizio di igiene urbana: è un bene di tutti e deve essere, come tale, rispettato. In aggiunta, abbiamo posizionato le transenne per dare un segnale a chi utilizza in modo indebito questo spazio: il passo successivo, cui non vorremmo mai arrivare perché sarebbe una sconfitta per tutti, è la chiusura notturna della galleria.

Siamo impegnati come amministrazione in azioni per la cura dei beni pubblici, strade, giardini e parchi, e non possiamo permettere che uno spazio centralissimo sia ridotto in modo inaccettabile per la mancanza di rispetto di qualcuno».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore