ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Calcio

Calcio | 24 gennaio 2023, 18:19

Beffa ancora più amara, altra multa alla Pro Patria

Una giornata di squalifica per Lorenzo Saporetti dopo la partita con il Padova ma altri 300 euro da pagare per i cori dei tifosi

Beffa ancora più amara, altra multa alla Pro Patria

Dalla beffa all'amarezza piena per la Pro Patria. Dopo la sconfitta con il Padova, innescata dal repentino - e dubbio - cartellino rosso a Saporetti, un'altra multa a causa di tifosi. 

Il giudice sportivo ha dato una multa di 300 euro alla Pro «per avere i suoi sostenitori, posizionati nel Settore Popolari Locali, intonato cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell'Ordine al 30° minuto del primo tempo per due volte ed al 25° minuto del secondo tempo per tre volte. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 25, comma 3, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti (r. proc. fed., r.c.c.)».

È l'ennesima sanzione e già Pro Patria nelle scorse settimane aveva annunciato di essere pronta a prendere provvedimenti di fronte al ripetersi di questi episodi. LEGGI QUI

Per quanto riguarda Saporetti, invece una giornata di squalifica «per avere, al 17° minuto del primo tempo, tenuto una condotta gravemente antisportiva commettendo un fallo su un avversario e impedendo un'evidente opportunità di segnare una rete».

Stesso provvedimento anche per il secondo del Padova, Raffaele Longo, «per avere, al 5° minuto del secondo tempo, tenuto un comportamento non corretto nei confronti di un tesserato avversario in quanto si alzava dalla panchina in maniera minacciosa e proferiva al suo indirizzo reiteratamente parole offensive, così provocandolo».


Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sulla Pro Patria e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 2914992
- inviare un messaggio con il testo PRO PATRIA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PRO PATRIA sempre al numero 0039 347 2914992.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore