ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Territorio

Territorio | 24 gennaio 2023, 13:02

Verde e in movimento: ecco il turismo del futuro nelle Valli del Verbano

Tante nuove idee per promuovere il territorio in modo sostenibile nella progettazione partecipata di Touring Club e Lipu con la Comunità Montana. Tra birdwatching, percorsi per mountain bike e geocaching. Se n'è parlato a Palazzo Verbania, in un incontro tra realtà locali ed esperti all'interno del progetto “Andar per Valli”

Verde e in movimento: ecco il turismo del futuro nelle Valli del Verbano

Questa mattina, 24 gennaio, operatori del turismo, esperti, rappresentanti di enti locali e delle associazioni si sono incontrati a Palazzo Verbania a Luino per discutere di un argomento molto importante: il futuro del turismo nel Verbano.

Il confronto è avvenuto durante il secondo incontro del percorso di progettazione partecipata organizzato da Lipu e Touring Club Italiano con la Comunità Montana Valli del Verbano nell'ambito di "Andar per Valli - Un turismo ecosostenibile nell'Alto Verbano", progetto realizzato grazie al contributo di Fondazione Cariplo.

Negli scorsi mesi, infatti, con il ciclo di incontri “Il sentiero della sostenibilità”, Lipu, Touring Club e Comunità Montana hanno formato gli operatori dando loro una panoramica delle tendenze più attuali nel mondo del turismo e della preziosa biodiversità dell’Alto Verbano, con un focus sui temi del birdwatching e dell’ambiente del pascolo. Ora, invece, la palla è passata a chi il territorio lo vive ogni giorno e lo propone ai turisti.

“Posso già dire fin da ora - ha dichiarato l’assessore all’Ambiente e al Turismo della Comunità Montana Valli del Verbano Gianpietro Ballardin dando il via ai lavori - che la scelta di coinvolgere Lipu e Touring Club sia stata vincente, sia per sviluppare nuove proposte turistiche sia per dare opportunità ai giovani e a tutte quelle fasce della popolazione che potrebbero trovare la propria strada proprio qui nelle nostre zone”.

Utilizzando un metodo interattivo, il facilitatore Gerardo De Luzenberger ha condotto i lavori suddividendo i circa cinquanta partecipanti in piccoli gruppi. Partendo dalle “carte d’identità” dei luoghi interessanti e dall’elenco degli attrattori turistici prodotti nel primo incontro di progettazione partecipata, ogni gruppo ha esposto le proprie proposte.

Gli spunti sono moltissimi: esperienze gastronomiche, sentieri per imparare a fare birdwatching, percorsi da esplorare a piedi o in mountain bike, geocaching, passeggiate tra i dipinti del borgo di Arcumeggia.

L’obiettivo finale del progetto Andar per Valli è creare una rete attiva di realtà locali ed esperti, arrivando infine alla sottoscrizione di un Patto territoriale volontario, che garantisca un approccio sostenibile allo sviluppo turistico locale. Andar per Valli è stato finanziato da Fondazione Cariplo dal bando "Effetto ECO", che promuove soluzioni basate sulla transizione ecologica per sviluppare economie e comunità più eque e resilienti.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore