ARRESTATO UN PREGIUDICATO
53 chili di marijuana in cantina

Se immessa in commercio la sostanza, nascosta in un’abitazione di Malnate, avrebbe consentito di ricavare 400 mila euro

MALNATE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Varese ha sequestrato oltre 53 chili di marijuana e arrestato in flagrante un cittadino di nazionalità albanese.

L’intervento è stato condotto nei giorni scorsi a Malnate ed ha interessato un soggetto con precedenti che, anche sulla base delle informazioni raccolte dai militari, si riteneva coinvolto in traffici illeciti. Sono stati avviati accertamenti che hanno consentito di individuare nell’abitazione dell’uomo il possibile luogo di stoccaggio della droga poi successivamente smerciata fra i giovani della movida.

Al termine dei primi accertamenti i finanzieri hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione del cittadino albanese che ha portato al ritrovamento in cantina di sette scatoloni di cartone contenenti con 49 involucri con all’interno la sostanza stupefacente.

L’uomo è stato tratto in arresto perché ritenuto responsabile dell’attività di detenzione di ingente quantitativo di sostanza stupefacente e posto a disposizione del P.M di turno della Procura della Repubblica di Varese.

Se immessa in commercio la sostanza avrebbe consentito di ricavare circa 400 mila euro.

Copyright @2020