CORONAVIRUS
Alunni positivi. Classi in quarantena all’asilo di Marnate e alle medie di Gorla Maggiore

Caso di bambino positivo al Coronavirus nella scuola materna San Luigi di Marnate. Anche la positività di una undicenne di Gorla Maggiore spedisce in quarantena un’intera classe delle medie Volta

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Marnate. Un caso di bambino positivo al Coronavirus nella scuola materna San Luigi di Marnate. A dare la notizia è il sindaco Elisabetta Galli. “Il piccolo alunno sta bene ed è a casa con i propri genitori che, denotando grande senso di responsabilità, avevano già sospeso in via precauzionale la frequenza del bimbo da scuola  a partire dal 10 settembre scorso, quando uno di loro era stato sottoposto al tampone, ancor prima di conoscerne l’esito. Tutta la classe del minore è stata posta in quarantena

La situazione relativa alla ripresa della presenza del Covid-19 nella nostra comunità , anche tra i piccoli cittadini, ci fa ri-porre l’attenzione sulla pericolosità del nemico invisibile che non deve essere sottovalutato, mai. Pertanto senza allarmismi e con la cautela e prudenza che le notizie relative alle persone colpite soprattutto se minori, impongono”.

Attualmente sono 5 i casi di persone positive a Marnate. “Continuerò ad informarvi ed aggiornarvi in merito alla situazione – prosegue Galli -. Vi invito a mantenere rigorosamente i comportamenti che ormai sono abitudini quotidiane (distanziamento tra le persone, uso corretto della mascherina e igiene delle mani) ed invio un caro saluto ai nostri cittadini positivi ed a quelli in quarantena affinché sappiano che gli siamo virtualmente vicini, comprendendo il loro disagio e la loro preoccupazione, anche se tutti fortunatamente in salute”.

Gorla Maggiore. Un’alunna di 11 anni positiva al Covid spedisce in quarantena un’intera classe delle scuole medie di via Volta a Gorla Maggiore. L’esito del tampone, effettuato settimana scorsa, è arrivato nella tarda serata di domenica 20 settembre, facendo scattare la procedura di quarantena per la classe frequentata dalla ragazza, una prima media.

In serata le insegnanti hanno contattato le famiglie per avvisarle della necessità di mettere i loro figli in quarantena preventiva in attesa del tampone. Ora, gli alunni della classe in quarantena dovranno attendere l’esecuzione del test: fino all’esito negativo del tampone, non potranno rientrare a scuola.

Copyright @2020