LO CHIARISCE IL SINDACO ANTONELLI
Cibo per animali nei supermercati? Si può vendere

Dopo diverse segnalazioni, il primo cittadino ha contattato il prefetto e dato il “via libera”

BUSTO ARSIZIO

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Il cibo per gli animali può essere venduto nei supermercati, anche in quelli della “zona rossa”, come nel caso di Busto Arsizio. Lo comunica direttamente il sindaco Emanuele Antonelli, dopo aver chiesto chiarimenti in Prefettura.

Durante lo scorso fine settimana, il primo cittadino aveva ricevuto diverse segnalazioni relative al divieto di vendita di questi prodotti nei supermercati bustocchi.
La Lav (Lega anti vivisezione) aveva anche protestato per il caso di un supermarket sanzionato per aver messo in vendita alimento per animali.

In tempi brevi sono arrivate le necessarie precisazioni: “Non c’è alcuna ordinanza comunale che imponga questo divieto e non ho mai dato disposizioni di intervenire in tal senso – afferma Antonelli –. Purtroppo il Dpcm entrato in vigore venerdì 6 novembre, ancora una volta, ha introdotto delle regole poco chiare e soggette ad interpretazioni diverse, che hanno generato confusione e, inevitabilmente, inconvenienti come questo relativo alla vendita di beni di prima necessità”.

Dopo il colloquio col prefetto, il sindaco ha provveduto a comunicare direttamente a tutti i supermercati della città che è consentita la vendita di cibo per animali.
Una buona notizia per i proprietari e i loro amici “speciali”.

Copyright @2020