avviato il bando per reperire strutture
Covid Hotel per positivi autosufficienti. Antonelli: “Ottima notizia”

Covid hotel per ospitare i pazienti positivi e svolgere in completa sicurezza, per sé e per gli altri, il periodo di quarantena. Ats Insubria ha avviato il bando per la manifestazione di interesse. Dieci giorni per aderirvi, il contributo economico per le strutture sarà di 85 Euro al giorno, esclusa IVA e tassa di soggiorno

VARESE

Pubblicato il:

Stampa questo articolo

Covid hotel per ospitare i pazienti positivi e svolgere in completa sicurezza, per sé e per gli altri, il periodo di quarantena. “Questa mattina Ats Insubria – annuncia Emanuele Antonelli – mi ha comunicato di aver avviato il bando per reperire strutture da mettere a disposizione di pazienti Covid autosufficienti, asintomatici o paucisintomatici (con leggeri sintomi, nda), che non possono rispettare le norme di isolamento in tutta sicurezza nelle proprie abitazioni.
Una ottima notizia – prosegue il Primo Cittadino di Busto e Presidente della Provincia di Varese – Lunedì scorso avevo inviato una lettera per sottoporre all’attenzione di ATS Insubria questa criticità e proporre la presa in gestione di strutture da mettere a disposizione di cittadini. Ringrazio quindi il direttore generale di Ats, Lucas Maria Gutierrez, il Dottor Marino Dell’Acqua di Asst, il Segretario Generale della Camera di Commercio di Varese, Mauro Temperelli, e Regione Lombardia per la proficua collaborazione e la risposta concreta e rapida ad una mia segnalazione. Sono sicuro sia un passo necessario per andare incontro a tutti coloro che non hanno la possibilità di isolarsi dai propri cari all’interno della stessa abitazione.
Con questa iniziativa si potranno ridurre i contagi all’interno dell’ambito familiare e, contemporaneamente, si faciliterà il lavoro degli operatori sanitari.
Nel ringraziare in anticipo coloro che proporranno istanza, dimostrando attenzione all’interesse pubblico e particolare sensibilità, invito i soggetti interessati a sottoporre la propria adesione entro 10 giorni, data di scadenza della manifestazione di interesse (QUI IL LINK).
Il contributo economico sarà di 85 Euro al giorno, esclusa IVA e tassa di soggiorno”.

Il sindaco ringrazia in anticipo coloro che proporranno istanza, dimostrando particolare sensibilità oltreché attenzione all’interesse pubblico. Nella sua veste di Presidente della Provincia invita tutti i sindaci a lavorare affinché chiunque sia in possesso dei requisiti richiesti proponga la propria adesione al progetto di ATS Insubria, rammentando che già oggi gli ospedali sono in sofferenza e che c’è carenza di personale sanitario.

Copyright @2020